Xbox Series X e Smart Delivery: gli upgrade grafici non potranno essere venduti come DLC – Everyeye Videogiochi

Nel corso delle ultime ore è arrivata una lunga ed esaustiva spiegazione da parte di Microsoft riguardo la gestione degli upgrade grafici per i giochi Xbox Series X da parte degli sviluppatori che decideranno di non supportare lo Smart Delivery.

Stando infatti alle ultime dichiarazioni del colosso di Redmond, non verrà in alcun modo permesso ai publisher di vendere questi aggiornamenti come contenuti aggiuntivi sul Microsoft Store. Chiunque decida quindi di non pubblicare questi upgrade grafici in forma gratuita per i propri utenti, come accadrà con NBA 2K21, potrà decidere comunque di permettere ai giocatori che possiedono una copia del titolo per la vecchia generazione di console di acquistare la nuova versione ad un prezzo ridotto o, nella peggiore delle ipotesi, acquistare un’altra copia, in questo caso next-gen, a prezzo pieno. Microsoft non esclude inoltre la possibilità che le catene di videogiochi come Gamestop possano dare vita ad una serie di promozioni che permettano ai giocatori di rendere le copie old-gen dei titoli per ottenere quelle più recenti con una differenza di prezzo più o meno conveniente.

In ogni caso sembra che non siano molti i publisher interessati a monetizzare con questa pratica e tutti i titoli Ubisoft, FIFA 21, Cyberpunk 2077 e Destiny 2 (giusto per citarne alcuni), riceveranno un update gratuito.

Sapevate che Nacon si occuperà della produzione di accessori ufficiali per Xbox Series X?

Sorgente articolo:
Xbox Series X e Smart Delivery: gli upgrade grafici non potranno essere venduti come DLC – Everyeye Videogiochi

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Primo su google
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Il tuo sito web Personalizzato
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999997 Servizi B2B di Video Conferenza