Windows 10 May 2020 Update rompe l’Installazione da zero: ecco l’alternativa – HWfiles

Windows 10 May 2020 Update è disponibile in automatico per i primi utenti e può essere installato manualmente (ecco come). È comunque sconsigliata l’installazione manuale, anche perché l’update è bloccato su alcuni dispositivi per via della presenza di diversi problemi noti.

Pare inoltre che ci siano diversi problemi non segnalati: fra questi uno con la funzione Installazione da zero (Fresh start), che consente di ripulire il sistema ed effettuare un’installazione “pulita e aggiornata” di Windows. La feature consente di “ripartire” da zero, senza però perdere i file personali e alcune impostazioni del sistema operativo che saranno mantenuti. Una funzione utile per ottimizzare i tempi di accensione, le prestazioni con le app, la durata della batteria, e per migliorare in generale l’esperienza d’uso del dispositivo qualora sia stata compromessa.

Installazione da zero può essere utile anche con i notebook che vengono venduti con software indesiderati o bloatware in generale, rimuovendo le app non standard su Windows 10 ma preservando file e impostazioni del sistemaPer utilizzare Installazione da zero, è sufficiente accedere alla schermata Prestazioni e integrità del dispositivo e, nella sezione Installazione da zero, selezionare Informazioni aggiuntive. Il problema è che questa procedura, su Windows 10 May 2020 Update, conduce a una pagina web del supporto Microsoft.

Non è un problema nuovo, inoltre, come fa notare Techdows. Il bug è stato già segnalato su Windows Insider Program già nel 2019 durante lo sviluppo, ma Microsoft non gli ha ancora prestato troppa attenzione e non lo ha segnalato all’interno della pagina dei problemi noti dell’aggiornamento. Questo non è, inoltre, l’unico bug sfuggito alle attenzioni dello sviluppatore: alcuni possessori di notebook ThinkPad e di unità Intel Optane, infatti, hanno già segnalato problemi con l’aggiornamento di maggio, e sembrano esserci problematiche con alcune stampanti USB.

Al momento non è possibile risolvere del tutto il problema con Installazione da zero, ma si può provare con una soluzione alternativa. Nelle Impostazioni del sistema operativo possiamo accedere alla pagina Ripristino nella sezione Aggiornamento e sicurezza e premere su Inizia sotto Reimposta il PC. La funzione consente di scegliere fra mantenere o eliminare definitivamente i propri file e le proprie configurazioni, tuttavia al primo avvio verrà reinstallato il bloatware previsto dal produttore del dispositivo. Bloatware che, invece, Installazione da zero eliminerebbe senza indugio.

Sorgente articolo:
Windows 10 May 2020 Update rompe l’Installazione da zero: ecco l’alternativa – HWfiles

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Cloud Realtime
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999981 Free Web Host
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999985 Ugo Fiasconaro