Wind 3 blocca in automatico i servizi a valore aggiunto. I consumatori: “Così stop alle truffe” – la Repubblica

I servizi a valore aggiunto su cellulare, che tanti addebiti non voluti hanno comportato agli utenti, saranno tutti bloccati in automatico agli utenti Wind 3. Una mossa dell’operatore che arriva giorni dopo la mega truffa scoperta dalla Guardia di Finanza.

Allarmata AssoCSP, l’associazione che raggruppa i fornitori di contenuti e servizi a valore aggiunto per la telefonia cellulare: “a rischio migliaia di posti di lavoro”; mentre le associazioni dei consumatori – come riferiscono Altroconsumo e Adiconsum – sono contente: il blocco automatico è quanto chiedevano da tempo agli operatori e all’Agcom (Authority tlc).
 


In sostanza: finora gli utenti hanno avuto di base la possibilità di attivare questi servizi a valore aggiunto; solo su loro richiesta, gli operatori bloccano questa facoltà, a protezione appunto contro possibili truffe.

A breve invece, gli utenti Wind 3 non potranno più attivare questo tipo di servizi (a pagamento) cliccando nelle relative finestre di attivazione che appaiono quando navigano con il cellulare. L’utente – a quanto riferiscono dall’operatore – dovrà fare una telefonata al call center chiedendo di attivare quello specifico servizio desiderato. La novità è data per imminente, dall’operatore, a fronte dei necessari tempi tecnici.
 
“Il blocco automatico dei servizi VAS, proposto dall’operatore telefonico Wind Tre Spa, rappresenta una decisione improvvisa ed inaspettata che condurrà numerose aziende del settore al fallimento, con la perdita di migliaia di posti di lavoro e la conseguente forte riduzione di gettito erariale per le casse dello Stato”, secondo AssoCSP. “Questa decisione improvvisa porterà una perdita secca per i CSP che per anni hanno subito scelte imposte dall’operatore telefonico. AssoCSP è altresì allarmata dal grave silenzio di Wind Tre che non ha dato seguito alle richieste formali di chiarimenti e, per tale ragione, l’associazione che già in passato aveva segnalato all’Agcom la sussistenza di un conflitto di interessi nella catena del valore, non esclude di proporre una class action”.
 
“È una mossa positiva; bisognerà ora solo verificare che sia semplice e comoda l’attivazione di servizi davvero voluti dagli utenti”, dice Ivo Tarantino, di Altroconsumo. “Applausi a Wind 3; è quanto chiedevamo da tempo”, dice Mauro Vergari, di Adiconsum. “E ai fornitori di servizi dico: inutile recriminare, lo dico anche da sindacalista: le truffe dimostrano che l’autoregolamentazione di questo mercato non funziona”.
“Il mercato sano non finisce così, gli utenti per esempio potrebbero attivare i servizi desiderati con un codice: come avviene nel fisso”, continua Vergari.


Sorgente articolo:
Wind 3 blocca in automatico i servizi a valore aggiunto. I consumatori: “Così stop alle truffe” – la Repubblica

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Cloud Realtime
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Pubblicizza sito
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Gestione Lead
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Ugo Fiasconaro