Virtual 24h di Le Mans: l’incredibile evento ha i suoi vincitori

Cinquanta team e 200 piloti hanno preso parte alla Virtual 24h di Le Mans, una gara virtuale ma non per questo povera di eventi e incidenti che hanno aggiunto tensione di curva in curva. A primeggiare è il team Rebellion Williams Esport, guidato da Louis Deletraz, Raffaele Marciello, Nikodem Wisniewski e Kuba Brzezinski. Sono riusciti a superare il traguardo 17 secondi prima di ByKolles-Burst Esport. In terza posizione abbiamo invece Augustin Canapino, Jack Aitken, Alex Arana e Michael Romanidis.

Toyota Gazoo Racing, vincitore della Le Mans del 2018 e del 2019, ha gareggiato nella Virtual 24h di Le Mans con due auto. Il team giapponese ha affrontato l’evento come una gara su pista reale, mettendo al lavoro il suo team classico, supportato da due simracer, oltre che ricevendo aiuto tecnico dallo staff di Cologne. L’automobile numero 8, guidata da Buemi, Hartley, Yamashite e Kasdorp, è arrivata all’11° posto, mentre l’auto numero 7, guidata da Conway, Kobayashi, Lopez e Brient, è arrivata 14°.

La Virtual 24h di Le Mans ha incluso anche un team tutto femminile, parliamo del Richard Mille Racing Team, guidato da Katherine Legge, Tatiana Calderon, Sophie Floersch e dalla simracer Emily Jones. Hanno completato la gara al 20° posto.

Nella classe GTE, Porsche, Corvette, Ferrari e Aston Martin hanno combattuto una grande battaglia per la vittoria. Il Porsche Esport Team, con la Porsche 911 RSR guidata da Nick Tandy, Ayhancan Güven, Joshua Rogers e Tommy Østgaard, ha infine ottenuto la vittoria. Il trionfo è arrivato cinquanta anni dopo la prima vittoria di una Porsche in una 24h di Le Mans. L’Aston Martin Racing, con la Aston Martin Vantage GTE, è finita al secondo posto, davanti alla Corvette C7.R guidata da R8G Esports Team.

La Ferrari 488 GTA di Strong Togher, ovvero l’auto ufficiale della Princess Charlene of Monaco Foundation, è arrivata ottava nella classifica di classe e 36° in quella complessiva. Il tuo team includeva i piloti di Formula Uno Giancarlo Fisichella, Felipe Massa, insieme a Francesco Castellacci e il simracer Tony Mella. Anche un altro pilota di Formula Uno, Charles Leclerc, ha preso parte alla Virtual 24h di Le Mans. Leclerc ha guidato una Ferrari 488 GTE insieme ad Antonio Giovinazzi, Enzo Bonito e David Tonizza. Hanno ottenuto la 18° posizione in classe GTE.

Virtual 24h di Le Mans giugno 2020

L’evento è stato trasmesso in diretta tramite Sky Sport dall’EsportPalace di Bergamo, con la collaborazione di:

La prossima data da segnare sul vostro calendario è il 19-20 settembre 2020, quando avrà luogo l’88° 24h di Le Mans.

Sorgente articolo:
Virtual 24h di Le Mans: l’incredibile evento ha i suoi vincitori

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Pubblicità via Email
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999997 Video Corsi Online
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999985 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Parola chiave nella ricerca