TIM esclude Huawei per i fornitori di infrastruttura 5G

Giuseppe Tripodi Huawei non potrà partecipare alla gara d’appalto per l’infrastruttura 5G di TIM in Italia e Brasile, ma la scelta non è politica

TIM ha escluso Huawei da una gara d’appalto per i potenziali fornitori di apparecchiature 5G: lo ha riferito la nota agenzia di stampa Reuters e, sebbene non ci siano ancora conferme da parte delle due aziende, la notizia sembra essere veritiera e ufficiale.

Alla gara d’appalto di TIM, che riguarda lo sviluppo dell’infrastruttura 5G non solo in Italia ma anche in Brasile, parteciperanno invece Ericsson, Cisco, Nokia, Mavenir e Affirmed Networks (società statunitense recentemente acquisita da Microsoft).

L’esclusione di Huawei non può che far pensare alle numerose diatribe che hanno coinvolto Cina e Stati Uniti, e alle accuse mosse da questi ultimi nei confronti delle aziende orientali (Huawei in primis), accusate di voler “spiare” i cittadini dei paesi occidentali. Sebbene non ci siano ancora commenti ufficiali, fonti vicine a TIM riferiscono che non si tratta di una decisione politica, bensì di una scelta esclusivamente industriale per diversificare i partner, tanto che Huawei potrebbe esser presa in considerazione per futuri sviluppi dell’infrastruttura.

Ma sembra che a Huawei la scelta non sia andatra a genio: ieri, prima che venisse diffusa la notizia dell’esclusione della gara d’appalto, la società cinese ha rilasciato un comunicato in cui affermava che lo sviluppo digitale in Italia dovrebbe essere basato sui fatti, e non su accuse senza fondamento.

Via: RepubblicaFonte: Reuters
Sorgente articolo:
TIM esclude Huawei per i fornitori di infrastruttura 5G

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Web Design
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Gestione Contatti