Tidal porta lo streaming in Dolby Atmos sui televisori e sulle soundbar – DDay.it – Digital Day

Tidal estenderà il supporto di Dolby Atmos Music anche al di fuori dei dispositivi Android. I brani di Tidal con la codifica audio a oggetti di Dolby potranno quindi essere ascoltati anche attraverso soundbar, AVR, e TV compatibili.

Il supporto a Dolby Atmos verrà completato da Tidal nel corso dei prossimi giorni con un aggiornamento dell’app, e sarà disponibile per tutti gli abbonati al piano HiFi da 19,99 euro al mese. Ovviamente, gli utenti dovranno avere un sistema di ascolto compatibile con Dolby Atmos.

Serve una catena audio compatibile con Dolby Atmos

Per quanto riguarda i dispositivi che potranno gestire lo streaming in Dolby Atmos, Tidal elenca i seguenti: Apple TV 4K (tvOS 13 o successivo), Fire TV (Fire TV Stick 4K, Fire TV Stick 2016, Fire TV Gen 3 2017, Fire TV Cube 1st Gen or 2nd Gen), Nvidia Shield TV e Shield TV Pro (2019 e modelli successivi). L’app aggiornata con il supporto a Dolby Atmos sarà disponibile  anche sulle Android TV compatibili di Sony e Philips.

Naturalmente, tranne che per i sistemi che integrano anche un sistema audio compatibile con Dolby Atmos, come alcuni modelli di TV Sony e Philips, tutte le altre sorgenti dovranno essere abbinate a un “sistema di altoparlanti” che possa gestire la codifica a oggetti di Dolby. Per esempio, una Apple TV 4K, che è compatibile con lo streaming Dolby Atmos, non godrà della nuova funzionalità di ascolto se collegata via HDMI a un AVR o ad una soundbar che non supportano Dolby Atmos.

Per facilitare la ricerca di contenuti Dolby Atmos ai propri utenti, Tidal ha previsto un’etichetta “Dolby Atmos” cliccabile dal menù Esplora dell’app per dispositivi mobili. Mentre per i TV, nella schermata Home si troveranno contenuti raggruppati dalla dicitura “Available in Dolby Atmos” (Disponibile in Dolby Atmos). Inoltre, ogni brano codificato in Dolby Atmos sarà accompagnato anche dal logo della codifica. Al momento, sono 35 gli album e le playlist rielaborati con la nuova codifica.

Per festeggiare l’estensione della compatibilità con Dolby Atmos – che aveva già raggiunto gli smartphone Android a dicembre del 2019 – Tidal ha allungato a 60 giorni il periodo di prova per i nuovi sottoscrittori di un abbonamento HiFi da 19,99 euro al mese.

Sorgente articolo:
Tidal porta lo streaming in Dolby Atmos sui televisori e sulle soundbar – DDay.it – Digital Day

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999985 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Il tuo Sito Web Personalizzato
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Cloud Real Time
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Fiasconaro