Tesla, arriva il supporto a Tidal grazie ad un nuovo aggiornamento delle auto

Tesla è stato il primo costruttore a mostrare i grandi vantaggi che possono portare gli aggiornamenti OTA. Attraverso il rilascio di tanti piccoli upgrade, la casa automobilistica è in grado non solo di migliorare le funzionalità delle sue auto ma pure di aggiungere nuove opzioni e funzioni. Da tempo, in particolare, il costruttore sta puntando molto sull’intrattenimento e sui servizi multimediali. Proprio al riguardo, arriva un’interessante novità attraverso l’ultimo aggiornamento 2021.40.

Attraverso questo nuovo update che la società di Elon Musk ha iniziato a distribuire alle sue auto, sono state introdotte diverse novità. La più interessante è sicuramente l’arrivo del supporto al servizio di streaming musicale di Tidal.

Lo streaming di TIDAL è ora disponibile dal menu Media con un account TIDAL. Puoi ascoltare le playlist o gli album di TIDAL in audio di alta qualità collegandoti al Wi-Fi e premendo Download sul contenuto selezionato.

Da notare che Tesla offre già diverse altre opzioni per lo streaming multimediale tra cui Spotify che è sicuramente la più famosa per quanto riguarda la musica. Tidal non è certamente uno dei servizi di streaming più utilizzati ma è sicuramente apprezzabile che Tesla abbia deciso di integrarlo all’interno delle sue vetture. Al riguardo, però, va detta una cosa. Tidal è stata recentemente acquisita da Square, che è controllata da Jack Dorsey, cofondatore di Twitter e amico di Elon Musk.

Visto il rapporto tra i due manager, viene da pensare che Dorsey possa aver “contribuito” a spingere l’app all’interno delle elettriche americane. In ogni caso, l’aggiornamento 2021.40 di Tesla introduce anche alcuni miglioramenti alla gestione del climatizzatore, in particolare durante lo sbrinamento del parabrezza, un segnale acustico al momento dell’attivazione del cruise control adattivo anche al di fuori del mercato cinese e ulteriori piccole novità.

Sorgente articolo:
Tesla, arriva il supporto a Tidal grazie ad un nuovo aggiornamento delle auto

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Primo su google
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Automazione di campagne Email
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Free Web Host
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Fiasconaro

Tesla, arriva il supporto a Tidal grazie ad un nuovo aggiornamento delle auto

Tesla è stato il primo costruttore a mostrare i grandi vantaggi che possono portare gli aggiornamenti OTA. Attraverso il rilascio di tanti piccoli upgrade, la casa automobilistica è in grado non solo di migliorare le funzionalità delle sue auto ma pure di aggiungere nuove opzioni e funzioni. Da tempo, in particolare, il costruttore sta puntando molto sull’intrattenimento e sui servizi multimediali. Proprio al riguardo, arriva un’interessante novità attraverso l’ultimo aggiornamento 2021.40.

Attraverso questo nuovo update che la società di Elon Musk ha iniziato a distribuire alle sue auto, sono state introdotte diverse novità. La più interessante è sicuramente l’arrivo del supporto al servizio di streaming musicale di Tidal.

Lo streaming di TIDAL è ora disponibile dal menu Media con un account TIDAL. Puoi ascoltare le playlist o gli album di TIDAL in audio di alta qualità collegandoti al Wi-Fi e premendo Download sul contenuto selezionato.

Da notare che Tesla offre già diverse altre opzioni per lo streaming multimediale tra cui Spotify che è sicuramente la più famosa per quanto riguarda la musica. Tidal non è certamente uno dei servizi di streaming più utilizzati ma è sicuramente apprezzabile che Tesla abbia deciso di integrarlo all’interno delle sue vetture. Al riguardo, però, va detta una cosa. Tidal è stata recentemente acquisita da Square, che è controllata da Jack Dorsey, cofondatore di Twitter e amico di Elon Musk.

Visto il rapporto tra i due manager, viene da pensare che Dorsey possa aver “contribuito” a spingere l’app all’interno delle elettriche americane. In ogni caso, l’aggiornamento 2021.40 di Tesla introduce anche alcuni miglioramenti alla gestione del climatizzatore, in particolare durante lo sbrinamento del parabrezza, un segnale acustico al momento dell’attivazione del cruise control adattivo anche al di fuori del mercato cinese e ulteriori piccole novità.

Sorgente articolo:
Tesla, arriva il supporto a Tidal grazie ad un nuovo aggiornamento delle auto

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Parola chiave nella ricerca
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999997 Video Conferenze per B2B
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Small Business CRM