Telegram: attenzione a Classiscam la nuova truffa svuota conto

Oggi vi parleremo di una pericolosa truffa che si sta diffondendo a macchia su Telegram, famosa app di messaggistica istantanea concorrente a WhatsApp. La sua praticità, sicurezza e soprattutto i suoi canali tematici hanno fatto sì che raggiungesse un ottimo livello di apprezzamento tra gli utenti, nonostante l’app del Gruppo Meta sia ancora la più utilizzata al mondo. La truffa in questione si chiama Classiscam e, sfruttando i bot, riesce a rubare il denaro di chi ne cade vittima. Scopriamo insieme perché è pericolosa e come mai anche utenti esperti si sono trovati con il conto corrente svuotato.

Telegram: attenzione a Classiscam, la truffa che sfrutta i bot

Per capire come funziona questa truffa dobbiamo fare un passo indietro. Su Telegram, infatti, esistono i bot, programmi automatizzati che comunicano con gli utenti rispondendo a domande, fornendo istruzioni o assistenza, facendo conoscere altri utenti in forma anonima e molto altro. Si tratta di un sistema molto efficace e utile che evita lunghe attese nel caso, ad esempio, qualcuno abbia bisogno di assistenza sull’utilizzo di un determinato prodotto.

Questa tecnologia ha spinto cybercriminali esperti a sfruttare i bot per scopi poco nobili, anzi, decisamente truffaldini. Così è nato il raggiro chiamato Classiscam che su Telegram sta già mietendo molte vittime.

In pratica un servizio bot suggerisce all’utente una serie di offerte molto vantaggiose collegate a uno dei marketplace più famosi. Da lì, il povero malcapitato, ingolosito dal prezzo molto basso decide di acquistare e così il cybercriminale gli invia un link indispensabile per approfittare della promozione.

Una volta cliccato sul link la vittima viene indirizzata su una pagina fake identica a quella ufficiale di una delle piattaforme più famose. Inserendo tutti i suoi dati, compresi quelli di pagamento, cade nella trappola. Il cybercriminale che l’ha contattata su Telegram sfrutterà l’occasione per procedere con una serie di acquisti non autorizzati pagando con i soldi della vittima.

Cos’è Classiscam

Ovviamente, per non cadere in questa trappola diffusa su Telegram occorre conoscerla bene. In nostro aiuto arrivano gli esperti di Panda Security che ci hanno spiegato cos’è in pratica Classiscam:

Classiscam è un’operazione su scala mondiale nata in Russia che prende di mira gli utenti di grandi siti di annunci economici come Subito.it o Secodamano.it. Attraverso una serie di tecniche e strumenti informatici, i truffatori ingannano migliaia di persone online e ne rubano i dati di pagamento, con cui fanno altri acquisti o accedono ai loro account di home banking.

È perciò importantissimo non lasciarsi convincere da annunci troppo belli per essere veri. Inoltre è indispensabile evitare di cliccare su link di cui non conosciamo la fonte, anche se la pagina sembra identica a quella dei più famosi marketplace presenti sul web. Infine, non si dovrebbero mai fornire i propri dati personali e soprattutto bancari a sconosciuti con estrema facilità. Meglio prendersi un po’ di tempo e cercare recensioni e informazioni in merito.

Sorgente articolo:
Telegram: attenzione a Classiscam la nuova truffa svuota conto

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Primo su google
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999997 Video Corsi Online
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Gestione Lead