Sistemi Apple con processori ARM: è MacBook 12 il primo candidato?

Nelle scorse settimane sono circolate con insistenza alcune voci di corridoio secondo le quali Apple sarebbe ormai pronta a presentare i primi sistemi Mac provvisti di processori ARM e che, in particolare, proprio la Worldwide Developer Conference in programma a San Francisco la prossima settimana rappresenterebbe il palcoscenico ideale per l’annuncio.

Su questo tema si scatena su Reddit la speculazione di un utente, Fudge, particolarmente attivo in passato a recuperare informazioni top secret sui prodotti della Mela e che sostiene che Apple sfrutterà il rinnovamento della linea degli ultraportatili MacBook da 12 pollici – uscita dal catalogo lo scorso anno – per introdurre il primo sistema basato su CPU ARM.

Si tratta di una ipotesi nemmeno poi così campata per aria: MacBook 12 è un sistema che fa della compattezza un cavallo di battaglia e potrebbe indubbiamente beneficiare del basso consumo e della conseguentemente elevata autonomia derivante dall’uso di processori ARM. Secondo Fudge il nuovo MacBook 12 potrebbe essere equipaggiato con un chip Apple A14X da 12 core “progettato nello specifico per l’uso come processore principale in un Mac. Il nuovo e fantomatico MacBook 12 ARM-Based potrebbe poi essere il primo Mac ad offrire connettività cellulare con supporto alla tecnologia 5G, proporre una nuova versione della tastiera con meccanismo a farfalla, ma non è chiaro se sarà oggetto anche di una rivisitazione stilistica o ricalcherà gli stessi stilemi estetici della vecchia generazione di sistemi.

Il passaggio da processori Intel a CPU ARM sviluppate internamente consentirebbe poi ad Apple di poter fare meglio leva sull’integrazione hardware/software, di non dover dipendere dalla tabella di marcia di un fornitore esterno e di preparare il terreno ad un ecosistema di app più comprensivo tra i sistemi Mac e i dispositivi iOS – che già fanno uso di SoC basati su architetture ARM.

In ogni caso, sebbene le indiscrezioni puntino verso la WWDC del 22 giugno come occasione per l’annuncio, i primi sistemi Mac provvisti di processori ARM potrebbero arrivare sul mercato non prima del 2021.

Il post di Fudge contiene poi una approfondita disamina sul percorso che Apple avrebbe già intrapreso da diversi anni, più o meno alla luce del sole, per preparare il terreno al debutto di sistemi Mac basati su architetture ARM: ve ne consigliamo la lettura!

Sorgente articolo:
Sistemi Apple con processori ARM: è MacBook 12 il primo candidato?

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Consulenza realizzazione Applicazioni Web
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Posiziona il tuo sito nelle prime pagine dei motori di ricerca
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Free Web Host
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Fiasconaro