Samsung Galaxy Note 20 Ultra potrebbe essere il primo smartphone pienamente compatibile con Project xCloud (foto) – Androidworld

Giovanni Bortolan

Le caratteristiche che rendono un dispositivo della gamma Galaxy Note degno di tal nome le conosciamo bene. Dall’assoluta completezza lato hardware, passando per il software studiato ricco di funzioni fino ad arrivare all’iconica S Pen, chi acquista un Note sa di portare a casa il “pacchetto completo” Samsung. Oggi, a pochi giorni di distanza dal lancio ufficiale dei nuovi Galaxy Note 20 e 20 Ultra, emergono ulteriori dettagli importanti sui dispositivi (oltre che la scheda tecnica completa).

Secondo il sito winfuture.de infatti il marketing di Samsung relativo al Note 20 Ultra verterà su alcuni aspetti peculiari del terminale. Il primo di questi riguarda la presenza della S Pen, il cui tempo di risposta è stato ridotto a soli 9 millisecondi. In secondo luogo invece trovano spazio determinati aspetti strutturali dello smartphone, come la presenza del nuovo vetro Corning Gorilla Glass 7 e di una versione rivista e corretta dell’obiettivo fotografico da 108 MP.

Il terzo aspetto, forse il più interessante, riguarda l’integrazione con l’ambiente Microsoft. Sembrerebbe infatti che Samsung stia lavorando a stretto contatto con il colosso di Redmond per fornire una serie di integrazioni al dispositivo. La più ecclatante? L’ottimizzazione per l’uso di giochi in cloud gaming, grazie a Project xCloud. Se ciò dovesse rivelarsi concreto Galaxy Note 20 Ultra sarebbe il primo smartphone ad essere pienamente compatibile con il servizio di Microsoft, rendendolo a tutti gli effetti una vera e propria console portatile.

LEGGI ANCHE: Project xCloud sarà incluso nell’Xbox Game Pass Ultimate da settembre, senza costi aggiuntivi!

Di seguito infine le caratteristiche tecniche complete trapelate del Note 20 Ultra.

  • SO: Android 10 con Samsung One UI
  • CPU: Octacore Exynos 990 da 2,7 GHz
  • Schermo: Infinity AMOLED dinamico da 6,9″, 120 Hz,19,3: 9, Gorilla Glass 7, WQHD / 3200 x 1440 pixel, 508 ppi
  • Memorie: 12 GB RAM, 256/512 GB espandibili tramite microSD
  • Fotocamere posteriori:
    • Principale: 108 MP f / 1.8
    • Grandangolo: 12 MP f / 2.2
    • Zoom: ottico 5x da 12 MP f / 3.0
  • Fotocamera frontale:
    • Principale: 10 MP (f / 2.2, autofocus)
  • Connettività: Dual SIM + eSIM LTE, 5G, Bluetooth 5.0, USB Type-C (Gen 3.2), NFC, WiFi 6, Wireless DeX,
  • Altro: Riconoscimento facciale, lettore di impronte digitali su schermo, Samsung Pay, Samsung Knox
  • Batteria: 4500mAh con supporto alla ricarica rapida e alla ricarica wireless
  • Dimensioni: 164,8 x 77,2 x 8,1 mm

Fonte: winfuture.de
Sorgente articolo:
Samsung Galaxy Note 20 Ultra potrebbe essere il primo smartphone pienamente compatibile con Project xCloud (foto) – Androidworld

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Il tuo sito web Personalizzato
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999981 Free Web Host
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Automazione di campagne Email