Pokémon GO: abbiamo partecipato alla Zona Safari di Philadelphia

di 

Michele Ferracci

   · 7 min lettura Giochi 0

Durante il 2020, la pandemia da COVID-19 ha impedito lo svolgersi di qualunque attività che comportasse l’assembramento di più persone nello stesso luogo, tra cui la serie di tre appuntamenti della Zona Safari di Pokémon GO sparsi per tutto il mondo. Dopo aver avuto l’occasione di partecipare da remoto alla Zona Safari di Liverpool a metà ottobre, Niantic ha gentilmente concesso a me, Luca Sirico e Marcin Delowicz di prendere parte alla Zona Safari di Philadelphia.

I tantissimi Allenatori che lo scorso anno avevano acquistato il biglietto per l’evento Zona Safari che doveva aver luogo nell’incredibile scenario del Fairmount Park di Philadelphia a inizio maggio 2020, sono riusciti a giocare insieme in completa sicurezza nel fine settimana di Halloween, dal 29 al 31 ottobre. Tra le migliaia di giovani, a partecipare da remoto alle tre giornate, c’eravamo anche noi dalle 10:00 alle 18:00 ora italiana per tutto il fine settimana.

Durante l’evento sono stati percorsi oltre 260.000 km e catturati oltre 4,5 milioni di Pokémon in tutto il mondo tra i possessori del biglietto. Per omaggiare la ricca storia di Philadelphia, il tema dell’evento erano i colori rosso, bianco e blu che sono anche quelli che ritroviamo in molti dei Pokémon che hanno animato il Fairmount Park. Gli Allenatori che hanno potuto partecipare dal vivo hanno anche avuto l’opportunità di acquistare esclusivi gadget a tema come le magliette della Zona Safari o la carta promozionale del GCC Pokémon del Professor Willow.

I Pokémon e i bonus della Zona Safari

Pur essendo in diverse zone d’Italia, siamo riusciti a respirare un po’ l’aria della Pennsylvania grazie a diversi bonus e Pokémon selvatici che hanno animato la Zona Safari di Pokémon GO in tutto il mondo. Per tutte e tre le giornate, i moduli esca di qualunque tipologia duravano 4 ore, mentre gli Aromi 8 ore. Inoltre era disponibile una semplice ricerca speciale che ci ha permesso di ottenere utilissimi strumenti come Aroma, Fortunuovo, Biglietto Raid Premium e tantissime Mega Ball.

Rispetto alla Zona Safari di Liverpool che, essendo in Europa, ha aggiunto ai Pokémon selvatici Relicanth che può essere normalmente catturato solo in Nuova Zelanda, a Philadelphia una delle star era Mr. Mime, creatura che tipicamente appare in Europa e che quindi per noi non è stata una vera novità. Ecco di seguito tutti i mostriciattoli che abbiamo incontrato:

  • Pikachu con cappello Safari (esclusivo per la Zona Safari) anche cromatico.
  • Tanti Pokémon a tema rosso, bianco e blu come Sandshrew di Alola, Vulpix di Alola, Poliwag, Ponyta, Seel, Krabby, Voltorb, Horsea, Mr. Mime, Marill, Yanma, Wingull, Meditite, Swablu, Barboach, Bronzor, Throh, Litwick e Heatmor.
  • Unown P, H, I, L, A, D, E (lettere della parola Philadelphia).
Zona Safari Pokémon GO
Foto in AR di Marcin

Tutti questi Pokémon era possibile incontrarli con maggiore frequenza nella loro versione cromatica, tranne per gli Unown e Litwick. Inoltre al completamento della ricerca speciale era assicurato l’incontro con un Voltorb cromatico.

Infine erano disponibili dai Pokéstop delle speciali uova da 2 km che potevano contenere Pokémon provenienti da tutte le tipologie di uova (2, 5, 10 km) tra cui Axew, Riolu, Emolga, Mienfoo, Goomy, Noibat e tanti altri.

La nostra esperienza

Sembrerà banale e forse ripetitivo, non solo nel contesto Pokémon GO durante la pandemia, ma non c’è paragone tra quello che abbiamo vissuto noi da casa con l’evento del Fairmount Park. Per forza di cose, questo evento aveva poco da offrire, soprattutto per i partecipanti da remoto: una serie di Pokémon peculiari per la Zona Safari con aumento della probabilità di trovare cromatici, Aroma ed Esca con maggiore durata e ricerche sul campo a tema. Inizialmente la Zona Safari non era pensata per essere vissuta a distanza, quindi ci rendiamo conto che la vera esperienza era esser lì, in America, insieme a tanti altri Allenatori.

Sicuramente ci ritroviamo a commentare questo evento avendo vissuto solo una parte dell’iniziativa, che l’ha resa più o meno simile a quelle che viviamo spesso durante l’anno in Pokémon GO. Per coloro che erano nel “nuovo continente” le possibilità sono state maggiori, tra cui Mr. Mime come detto in precedenza. Il vero obiettivo della Zona Safari è quello di incontrare altri Allenatori immersi nei luoghi più interessanti delle città più belle del mondo, socializzando e divertendosi condividendo la passione per il mondo dei Pokémon.

Rimanendo nelle nostre accoglienti dimore avremmo avuto realmente poco margine per saggiare questo evento, soprattutto vivendo tutti in città diverse della penisola. Così ne abbiamo approfittato per scattare delle bellissime foto in realtà aumentata, come coloro che hanno partecipato e condiviso i loro scatti dell’evento a Philadelphia.

Dunque, non possiamo dire di non esserci divertiti e aver soddisfatto un po’ del nostro desiderio di collezionismo grazie agli Unown e all’esclusiva medaglia. Il fatto che l’evento fosse scandito in un fine settimana intero ci ha permesso di partecipare in tre, condividendo giorno per giorno le nostre idee e, soprattutto, i bottini. Ecco ciò che abbiamo trovato: secondo voi chi è stato il più fortunato?

Ci rendiamo conto che la pandemia ha costretto gli sviluppatori ad adattarsi velocemente alla situazione, non permettendogli di rivoluzionare un evento a pagamento dopo il rinvio, tuttavia apprezziamo che abbia avuto la sua eco anche per chi non avrebbe potuto raggiungere gli Stati Uniti pur avendo acquistato il biglietto. Abbiamo deciso di condividere quest’esperienza con l’augurio che, per le prossime edizioni della Zona Safari di Pokémon GO, ci sarà la possibilità di vivere parallelamente l’evento in remoto in modo più coinvolgente e nativo. Ciò vale sia per chi vive nello stesso continente sia per chi abita al di fuori, come nel nostro caso, così da rendere diversificate le due esperienze ma sentirsi più vicini a chi è fisicamente nel luogo dell’evento. Ci teniamo, quindi, a ringraziare Niantic per averci dato la possibilità di partecipare.

La caccia ai migliori Pokémon per il competitivo

In compenso è stata un’esperienza che ci ha permesso di catturare molte creature utili in ottica Lega Lotte GO, accumulando caramelle e tentando la fortuna per cercare le IV perfette per le leghe Mega e Ultra. Ecco i Pokémon che era possibile incontrare alla Zona Safari di Philadelphia per le Lega Lotte GO e a cui abbiamo dato la caccia con le caratteristiche avremmo voluto trovare:

Lega Mega

  • Azumarill: con IV 0/15/15 per il livello 50 (XL) o 8/15/15 per il livello 40, con la possibilità di ottenere un set di mosse ideale senza l’utilizzo di MT fuoriclasse con Bolla, Geloraggio e Idropompa.
  • Medicham: con IV 5/15/15 per il livello 50 (XL) o 15/15/15 per il livello 40, con la possibilità di ottenere un set di mosse ideale senza l’utilizzo di MT fuoriclasse con Contrattacco, Psichico e Gelopugno.
  • Ninetales di Alola: con IV 0/14/15 per il livello 40, con la possibilità di ottenere un set di mosse ideale senza l’utilizzo di MT fuoriclasse con Polneve, Palla Clima e Magibrillio.
  • Altaria: con IV 0/14/15 per il livello 40, con la possibilità di ottenere un set di mosse ideale con Dragospiro, Aeroattacco e Forza Lunare ottenibile grazie alla MT attacco caricato fuoriclasse.
  • Pelipper: con IV 0/12/15 per il livello 40, con la possibilità di ottenere un set di mosse ideale senza l’utilizzo di MT fuoriclasse con Attacco d’Ala, Palla Clima e Tifone.
  • Dewgong: con IV 0/12/15 per il livello 40, con la possibilità di ottenere un set di mosse ideale con Geloscheggia ottenibile grazie alla MT attacco veloce fuoriclasse, Ventogelato ottenibile grazie alla MT attacco caricato fuoriclasse e Idropulsar.
Vulpix di Alola Zona Safari Pokémon GO
Foto in AR di Marcin

Lega Ultra

  • Polited: con IV 0/15/14 per il livello 50 (XL), con la possibilità di ottenere un set di mosse ideale senza l’utilizzo di MT fuoriclasse con Colpodifango, Palla Clima e Bora.
  • Ninetales di Alola: con IV 7/15/15 per il livello 40, con la possibilità di ottenere un set di mosse ideale senza l’utilizzo di MT fuoriclasse con Fascino, Palla Clima e Magibrillio.

Promozioni

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

Sorgente articolo:
Pokémon GO: abbiamo partecipato alla Zona Safari di Philadelphia

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Cloud Real Time
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Prova Gratuita di servizi Email
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Pubblicizza sito