Oppo vuole produrre i chip per i propri smartphone

Oppo vuole produrre dei chip proprietari che accenderanno gli smartphone prodotti dalla società. Dopo diverse indiscrezioni, in cui si faceva riferimento al progetto “Mariana Plan”, Liu Bo ha confermato che il brand starebbe pensando di produrre chip proprietari.

Anche se i lavori sembrerebbero essere già iniziati, non è chiaro a che punto siano. A quanto pare, Oppo progetta di collaborare con alcuni fornitori per sviluppare questo progetto. I protagonisti in questo settore sono tre: Qualcomm, MediaTek e Samsung. Per il momento è presto poter anche solo ipotizzare con chi la società abbia intenzione di collaborare. Secondo alcune indiscrezioni, dei dipendenti di MediaTek avrebbero deciso di passare a Oppo.

Liu Bo è entusiasta della direzione presa e pensa che i chip potrebbero diventare la “forza trainante” per la futura crescita. Oppo, durante gli ultimi anni, è riuscita a ritagliarsi uno spazio sempre più consistente nel mercato mobile, grazie agli smartphone di ottima qualità. Alcuni dispositivi che hanno contribuito a questa crescita sono Find X2 Lite (disponibile su Amazon), smartphone di fascia media con ottime specifiche tecniche, Find X2 Neo (disponibile su Amazon), con Snapdragon 765G e 12 GB di RAM, Find X2 Pro (disponibile su Amazon), uno dei top di gamma più interessanti degli ultimi mesi, A9 (disponibile su Amazon), A52 (disponibile su Amazon) e Reno 2Z (disponibile su Amazon).

Oltre a Oppo – come avevamo precedentemente riportato – anche AMD potrebbe produrre dei chip pensati per gli smartphone.

Oppo Find X2 Pro, con Snapdragon 865 e 12 GB di RAM, è disponibile all’acquisto su Amazon. Lo trovate a questo indirizzo.

Sorgente articolo:
Oppo vuole produrre i chip per i propri smartphone

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999985 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Automazione di campagne Email
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Cloudrealtime