Niantic al lavoro per i giocatori di Pokémon GO bannati ingiustamente

Il sistema di rilevamento cheat di Niantic ha segnalato diversi utenti in maniera erronea, con un picco sensibile nelle ultime 48 ore.
Il problema sembra essere emerso in seguito al rilascio dell’ultimo aggiornamento del sistema operativo per dispositivi Apple, iOS 13.5.1: molti dei giocatori bannati e segnalati come cheaters giocavano infatti su dispositivi con installato iOS 12, 11, 10 e 9, e non avevano effettuato l’upgrade a iOS 13.
I dubbi vengono nutriti dalla pagina sull’App Store di Pokémon GO, che parla chiaro: il gioco è supportato dalla versione 9 a quelle successive.

Ciononostante, questi Allenatori sono segnalati automaticamente dal sistema senza un motivo apparente e ricevono un preoccupante avvertimento, accompagnato da un ban di ben 7 giorni.

Pokémon GO avvertimento bannati
L’avvertimento ricevuto ingiustamente da alcuni giocatori

Un vero peccato, in vista del Community Day dedicato al Pokémon Millepiedi, Weedle, e degli eventi previsti per la fine di questa settimana.
Fortunatamente, Niantic Support ha rassicurato i propri utenti, informandoli che stanno lavorando per poter risolvere il problema il prima possibile.

Nel frattempo, se voi stessi siete stati bannati, vi consigliamo di aspettare con pazienza, evitando di reagire impulsivamente o di creare nuovi account.
È un’ottima idea, tuttavia, seguire Niantic Support su Twitter, in modo da poter ricevere aggiornamenti appena questi diventano disponibili.

FONTE: Pokémon GO Hub

Caricamento..

Caricamento..

Caricamento..

Sorgente articolo:
Niantic al lavoro per i giocatori di Pokémon GO bannati ingiustamente

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Realizza un Applicazione Web
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999981 Cloud Real Time
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Free Web Host
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Prova Gratuita di servizi Email