Microsoft Teams: ora tutti possono pianificare riunioni e personalizzare gli sfondi

Continua la corsa al miglioramento delle piattaforme per le videoconferenze. L’emergenza sanitaria globale degli ultimi mesi ha portato, come ben sapete, ad un esponenziale innalzamento del numero di utenti di queste app e servizi. Microsoft è molto attiva su questo fronte, infatti sono ormai diverse settimane che aggiunge nuove funzionalità a Teams e questa settimana non è di certo da meno.

Nello periodo appena trascorso abbiamo assistito all’introduzione di aggiornamenti importanti di Microsoft Teams che hanno portato all’innalzamento del numero massimo di partecipanti in una sola sessione. Dopo di questo Microsoft si è mossa per aumentare il numero di partecipanti in videochiamata a 49, per colmare il gap con Zoom, anche se sotto questo punto di vista è ancora lontana dal raggiungere la rivale. L’aggiornamento di questa settimana non porta di certo novità importanti come quelle sopra citate, ma siamo comunque difronte a piccole migliorie che nel complesso vanno a migliorare l’esperienza d’uso generale di Teams.

Ma di cosa si tratta? Ebbene, Microsoft ha aggiunto un modo molto più semplice per aggiungere sfondi personalizzati per le riunioni, prima richiedeva qualche passaggio in più e non era molto intuitivo. Inoltre ha predisposto anche un paio di nuove funzionalità di riunione per gli utenti gratuiti che dovrebbero renderle più accessibili e più semplici da pianificare.

In realtà, su Teams l’opzione per poter cambiare lo sfondo della propria riunione era già stata implementata da diverse settimane, purtroppo però era limitata, si poteva scegliere tra una serie di sfondi forniti da Microsoft e la procedura per poterne aggiungere di personalizzati era un po’ macchinosa. Ora, è stata finalmente semplificata grazie alla semplice aggiunta di un pulsante “aggiungi nuovo” nel menu delle impostazioni dello sfondo. Questa opzione ha iniziato a presentarsi già nel corso della scorsa settimana, ben prima che Microsoft annunciasse l’ufficialità.

Parliamo ora delle due novità più interessanti. Adesso anche gli utenti gratuiti possono pianificare riunioni e inviare anticipatamente gli inviti ai partecipanti. Il link al meeting su Teams viene quindi fornito a chiunque disponga di un invito e può essere automaticamente inviato a Outlook o al calendario di Google. Microsoft ha reso questa funzionalità disponibile dal 12 giugno.

Un’altra nuova ed interessante funzionalità per gli utenti gratuiti è la possibilità di poter attivare i sottotitoli live durante le riunioni. Teams è in grado di identificare automaticamente chi sta parlando, quindi fornire nella parte inferiore dello schermo i sottotitoli per ciò che sta dicendo. Questo aiuterà sicuramente a risolvere un bel problema per i partecipanti con disabilità uditive o con competenze linguistiche diverse, ma può essere d’aiuto per chiunque nello stare al passo con tutto ciò che viene detto nel corso della riunione.

Microsoft ha annunciato che quest’ultima funzionalità è ancora in anteprima e al momento funziona solo in inglese americano, sicuramente ci vorrà del tempo affinché possa essere implementato per le altre lingue.

In alcune regioni gli enti per il diritto allo studio forniscono un bonus di 500 euro per l’acquisto di materiale informatico per seguire le lezioni a distanza. Se siete studenti alla ricerca di un notebook, date un’occhiata a questo Acer Swift 3.

Sorgente articolo:
Microsoft Teams: ora tutti possono pianificare riunioni e personalizzare gli sfondi

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Il tuo Sito Web Personalizzato
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999985 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Gestione Contatti