MacOS: sta arrivando il supporto per l’Ultra Wide Band

Questa settimana Apple ha rilasciato la prima versione beta di macOS Monterey 12.3, che include nuove funzionalità come l’Universal Control e le note sicure nel gestore delle password di iCloud. L’aggiornamento prepara anche il sistema operativo per computer della mela alle nuove tecnologie, poiché i file di sistema interni suggeriscono l’arrivo della banda ultra larga (o UWB) sui Mac del futuro.

Come funzionerà l’Ultra Wide Band sui Mac?

L’ultima versione beta di MacOS 12 include i framework e i daemon (per chi non lo sapesse, questi elementi sono parti del sistema che funzionano costantemente in background) necessari per supportare la tecnologia Ultra Wide Band. Si tratta degli stessi strumenti già utilizzati per fornire il supporto a questa tecnologia sugli iPhone con chip U1.

Per coloro che non hanno familiarità con la questione, riferiamo che la tecnologia a banda ultra larga è un protocollo di comunicazione wireless a corto raggio che viene utilizzato fra due o più dispositivi UWB nella stessa stanza al fine di venir localizzati con maggior precisione.

L’OEM di Cupertino ha introdotto per la prima volta la tecnologia UWB sui suoi iPhone 11 nel 2019. In seconda istanza l’ha inserita sui nuovi Apple Watch, sull’HomePod mini e perfino sugli AirTag. Nell’ecosistema Apple, questa feature permette un’autenticazione con CarKey più rapida, senza nemmeno dover togliere il telefono dalla tasca, un trasferimento AirPlay più rapido e una posizione ancora più precisa all’interno della rete “Find My”

Questi vantaggi potrebbero essere estesi al Mac se Apple decidesse di inserire il chip U1 sui suoi computer. Tuttavia, vale la pena notare che nemmeno gli ultimi modelli di iPad dispongono della tecnologia a banda ultra larga, quindi l’unica certezza che abbiamo ora è che la compagnia sta sperimentando l’UWB su più dispositivi. Non è ancora chiaro quando vedremo esattamente i primi MacBook e iPad con il suddetto chipset.

Si dice che Apple terrà un evento speciale questa primavera, quindi restate connessi: potremmo saperne in più nei mesi a venire.

Fonte: 9to5Mac

Sorgente articolo:
MacOS: sta arrivando il supporto per l’Ultra Wide Band

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Il tuo Sito Web Personalizzato
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Pubblicità via Email
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Ugo Fiasconaro