Lucca Comics & Games 2020: la manifestazione si farà

Emanuele Vietina, direttore della manifestazione ha dichiarato: “Il dialogo con la community, gli editori, i partner e gli autori, finalizzato a individuare le necessità a cui risponde il festival, è servito a rafforzare l’idea che la sfida è quella con il concept della manifestazione a cui siamo abituati. L’obiettivo è, e sarà, crossmedializzare l’evento crossmediale, offrire quello che Lucca solitamente dava tramite un unico momento, attraverso molteplici piattaforme la cui somma delle parti possa riprodurre l’effetto Lucca. Abbiamo voluto rispondere con cautela e intraprendenza a questa grande prova. Perché non è questo il giorno per pensare che il festival possa abbandonare i luoghi che lo ospitano da 54 anni, e svuotare i monumenti di Lucca dei sogni e dei suoi appassionati. Non è questo il giorno per rinunciare a dare supporto a un comparto editoriale che trova nella manifestazione il momento di massima espressione. L’anno scorso Lucca Comics & Games ha celebrato il valore del Becoming Human, diventare umani: e non sarà sicuramente questo il giorno in cui, rinunciando al nostro programma, abbandoneremo l’anima inclusiva del nostro festival e della nostra community”.

L’organizzazione fa sapere che saranno quattro i pilastri di questa nuova edizione 2020 di Lucca Comics & Games. Innanzitutto, la città di Lucca sarà il cuore pulsante della manifestazione e tutti gli eventi saranno regolamentati dal DPCM dell’11 giugno. Per questo motivo non saranno previsti momenti di forte aggregazione, anche se le linee guida sugli eventi non sono ancora state divulgate poiché essi dipendono dalla risposta degli espositori. Il secondo pilastro di questa manifestazione sarà costituito dagli appuntamenti “digitali” che prevederanno un palinsesto composto da eventi on demand e attività su prenotazione che saranno previsti dei pacchetti premium che, probabilmente, saranno in vendita a breve. Il terzo pilastro è la collaborazione con il servizio pubblico della RAI, sia TV sia Radio che offrirà la copertura mediatica dell’evento tramite i canali televisivi e Rai Radio2. Infine, ci saranno i Campfire che permetteranno all’evento di dislocarsi su tutto il territorio nazionale grazie al coinvolgimento di diverse realtà locali come fumetterie e negozi specializzati in giochi e narrativa fantasy che potranno organizzare eventi e ospitare community (se siete interessati potete iscrivervi al form che trovate a questo link).

Se volete prepararvi alla prossima edizione di Lucca Comics & Games, che ne dite di rispolverare qualche gioco da tavolo? Vi proponiamo Warhammer: Banchetto di Ossa che potete acquistare a questo link.

Sorgente articolo:
Lucca Comics & Games 2020: la manifestazione si farà

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Campagne Email
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999997 Video Corsi Online
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999985 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Ugo Fiasconaro