Linus Torvalds spera che le istruzioni AVX-512 muoiano dolorosamente

Il papà di Linux si augura che il set di istruzioni AVX-512 (Advanced Vector Extensions 512) sparisca dalla faccia della terra il più velocemente possibile, tra atroci sofferenze. Secondo Linus Torvalds, Intel dovrebbe focalizzarsi su aspetti più importanti anziché dilapidare risorse (transistor) per nuovi set di istruzioni come AVX-512 che non sono benefici al di fuori del mercato HPC. Il debutto di AVX-512 risale al 2016 con l’acceleratore Xeon Phi, ma poi ha trovato casa anche su altri prodotti come ad esempio Skylake-SP, Skylake-X, Tiger Lake e Cascade Lake.

Il set di istruzioni in realtà fu annunciato tre anni prima, nel 2013, presentato da Intel come “un salto significativo in avanti verso il supporto SIMD a 512 bit. I programmi possono contenere otto numeri a virgola mobile a precisione doppia o sedici singoli, oppure otto numeri interi a 64 bit o sedici numeri interi a 32 bit all’interno dei vettori a 512 bit. Ciò consente l’elaborazione del doppio del numero di elementi di dati che Intel AVX / Intel AVX2 può elaborare con una singola istruzione e quattro volte quella di SSE. Le istruzioni Intel AVX-512 sono importanti perché offrono maggiori prestazioni per le operazioni di calcolo più esigenti”.

Torvalds ne ha parlato in una mailing list in cui si commentava l’apparente mancato supporto di AVX-512 da parte delle future architetture Alder Lake e Sapphire Rapids. Torvalds giustifica la sua invettiva in modo articolato: “Spero che AVX-512 muoia di una morte dolorosa e che Intel inizi a risolvere i problemi reali anziché provare a creare istruzioni magiche per poi creare benchmark in cui appaiano buone. Spero che Intel torni alle origini, concentrandosi maggiormente sul codice regolare che non è legato all’HPC o a qualche caso speciale inutile“.

“L’ho già detto in passato ma lo dirò ancora: nel periodo di massimo splendore di x86, quando Intel uccideva tutta la concorrenza, tutti facevano meglio di Intel con i carichi FP. Le prestazioni di Intel con tali carichi facevano pena – relativamente parlando – e non importava a nessuno. Questo perché nessuno se ne cura al di fuori dei benchmark. Lo stesso vale in gran parte per AVX-512, ora e in futuro. Sì, puoi trovare aspetti che interessano, ma non sono cose che non vendono computer nel quadro generale”.

“AVX-512 presenta dei reali svantaggi. Mi piacerebbe piuttosto vedere quel budget di transistor usato su altre cose che sono molto più rilevanti, che si tratti ancora di calcoli in virgola mobile – nella GPU anziché AVX-512 – o più core con buone prestazioni single-thread ma senza spazzatura come AVX-512, come ha fatto AMD”.

“Voglio raggiungere i power limit con il codice integer regolare, non con qualche vampiro energetico come AVX-512 che taglia la frequenza massima (perché le persone finiscono per usarlo per memcpy!) e riduce i core (perché quelle inutili unità di immondizia occupano spazio)”.

“Sì, sì, sono di parte. Detesto assolutamente i benchmark sui calcoli in virgola mobile e comprendo che altri se ne interessino profondamente. Penso solo che AVX-512 sia esattamente la cosa sbagliata da fare. […] Rappresenta un ottimo esempio di qualcosa che Intel ha sbagliato a fare, incrementando parzialmente la frammentazione del mercato. Basta spazzatura per casi speciali e fate funzionare tutte le cose comuni di cui tutti si preoccupano. Quindi fai una FPU che è appena abbastanza buona e le persone saranno felici. AVX2 è molto più che sufficiente”.

Intel al momento non ha ribattuto alle parole del papà di Linus e difficilmente lo farà. Torvalds è recentemente passato per il suo sistema principale ad hardware AMD, dopo 15 anni di Intel, ma non è chiaramente legata ad AVX-512 la sua scelta. Torvalds è così, attacca chiunque, senza mezzi termini, prendere o lasciare. Di certo nelle sue invettive sollevano temi d’interesse per la comunità, portando spesso a dibattiti proficui e persino a indirizzare le scelte future delle aziende.

Sorgente articolo:
Linus Torvalds spera che le istruzioni AVX-512 muoiano dolorosamente

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Posiziona il tuo sito nelle prime pagine dei motori di ricerca
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Gestione Contatti
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Cloud Realtime
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Ugo Fiasconaro