Le condizioni di lavoro dei dipendenti degli Apple Store

I dipendenti dell’Apple Store in America sollevano diverse preoccupazioni sulle loro condizioni di lavoro durante l’ultima ondata di pandemia da CoVid-19.

Cosa sta succedendo negli Apple Store in America Latina?

Il 2021 non è stato un anno facile per Apple per quanto riguarda il rapporto con i suoi dipendenti, poiché alcuni di loro hanno pubblicamente deciso di chiedere condizioni di lavoro migliori. Tuttavia, questo non riguarda solo le posizioni aziendali. Adesso, il portale di 9to5Mac ha appreso che anche la situazione dei dipendenti negli Apple Store non è delle migliori, poiché questi ultimi sembra che si stiano lamentando del loro modus operandi imposto dalla compagnia durante la pandemia di COVID-19.

Negli ultimi giorni, 9to5Mac ha ricevuto segnalazioni dai dipendenti dei due Apple Store in Brasile, che si trovano a San Paolo e Rio de Janeiro. Questi rapporti menzionano come l’OEM di Cupertino abbia trascurato la situazione pandemica per mantenere i negozi aperti ai clienti anche se il numero di casi di Coronavirus (Omicron e Delta) è aumentato considerevolmente negli ultimi mesi.

Mentre la società afferma che di solito chiude un negozio quando il 10% dei membri del personale risulta positivo al CoVid-19, un manager di Apple Store che preferisce rimanere anonimo menziona quanto siano sopraffatti i dipendenti, dal momento che almeno il 25% del team nel loro negozio è attualmente in congedo per positività ed esposizione al virus.

Un altro rapporto di un leader dell’Apple Store si lamenta di come il colosso americano abbia ammorbidito le misure di controllo per prevenire la diffusione del Coronavirus nei suoi negozi situati in Brasile. Mentre i dipendenti sono preoccupati per la situazione, il problema sembra andare molto più in profondità.

9to5Mac ha sentito che l’azienda ha detto ai suoi dipendenti brasiliani a porte chiuse che avrebbero dovuto evitare le celebrazioni e altri raduni natalizi “per non influire sul funzionamento del negozio“.

I dipendenti di questi negozi hanno paura di segnalare casi di CoVid-19 poiché sono preoccupati di essere licenziati dopo tali dichiarazioni.

Non di meno, si lamentano dell’invasione della loro privacy poiché i leader continuano a metterli in guardia su ciò che possono e non possono fare nei loro momenti privati. Criticano anche l’azienda per la disuguaglianza retributiva e lo stipendio inadeguato poiché alcuni di loro hanno lavorato in più ruoli contemporaneamente dall’inizio della pandemia, ma i loro guadagni non sono mai stati adeguati al rialzo.

Vi terremo aggiornati sulla vicenda.

Fonte: 9to5Mac

Sorgente articolo:
Le condizioni di lavoro dei dipendenti degli Apple Store

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Consulenza realizzazione Applicazioni Web
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Gestione Lead
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Fiasconaro