Internet a casa: arrivo Sky e Iliad spingerà calo tariffe, ma il miglior modo per risparmiare è un altro – Finanzaonline.com

Sky ha già preallertato nei giorni scorsi i propri clienti circa l’imminente nuovo servizio che offrirà. Il colosso delle tv via cavo si appresta infatti a sbarcare nella telefonia come operatore di rete fissa. Non c’è ancora una data certa, ma le ultime indiscrezioni vedono l’annuncio ufficiale arrivare il 16 giugno con tutti i dettagli circa le offerte per internet a casa. E con ogni probabilità sfrutterà il nuovo status di operatore telefonico applicando tariffe agevolate per i clienti della pay-tv che sottoscrivono anche l’abbonamento telefonico.

La concorrenza nel settore della telefonia fissa è destinata ad aumentare ulteriormente nella seconda metà dell’anno con anche Iliad che si aggiungerà presto in uno spazio già di per sé affollato. Concorrenza che dovrebbe tradursi in una guerra sui prezzi a tutto vantaggio dei consumatori. Una scorciatoia ai costi della connessione da casa in questi anni è stata sicuramente quella di cambiare operatore o rinegoziare il contratto in essere. Il costo della connessione internet domestica può scendere vistosamente fino a altro un terzo in meno in media.

Un consistente risparmio, ma in realtà si può fare molto di più. Il risparmio può arrivare a una media di 500 euro l’anno decidendo di chiudere l’utenza domestica. Dire quindi addio a connessione da casa proprio nell’era dello smart working e dello streaming frenetico? Non proprio. C’è infatti la possibilità di navigare dal pc o tablet di casa utilizzando l’Hotspot WiFi, ossia la condivisione della connessione Internet utilizzando lo smartphone come un modem/router. Una modalità già molto diffusa soprattutto tra i giovani e che sta prendendo piede grazie alla rivoluzione in atto nell’ambito dei piani telefonici degli operatori mobili.

Dall’arrivo di Iliad in Italia nella primavera del 2018 è progressivamente aumentato il quantitativo di giga proposto dagli operatori per navigare. Considerando una famiglia di 3-4 componenti, ognuno dei quali con una dotazione di giga tra i 50 e i 100 gb (ad oggi trovare piani con 50 o più giga è abbastanza facile), si arriva ad avere un ‘arsenale’ fino a 400 gb che potenzialmente può soddisfare gran parte delle esigenze di navigazione tra streaming di film con la smart tv e videoconferenze di lavoro sul pc. Il tutto senza rinunciare alla velocità visto che le attuali reti 4G (e le nuove 5G proposte da TIM e Vodafone) offrono connessioni di ottima qualità.

Sorgente articolo:
Internet a casa: arrivo Sky e Iliad spingerà calo tariffe, ma il miglior modo per risparmiare è un altro – Finanzaonline.com

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Web Design
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Gestione Lead