Intel, le prime CPU desktop a 10nm arriveranno nel 2021

Intel ha annunciato recentemente che le sue prime CPU da 10nm per il mercato desktop non arriveranno sul mercato fino alla seconda metà del 2021. I chip Intel Alder Lake-S sono ormai noti per la loro architettura ibrida, di cui abbiamo parlato anche qualche giorno fa, il che significa che saranno creati con la nuova architettura Intel Hybrid, che affianca core di elevata potenza ad altri più efficienti a livello energetico. Ciò significa che Alder Lake-S non presenterà un’architettura tradizionale e, sebbene Intel abbia aperto la strada con i suoi processori Lakefield, che tuttavia sono stati ideati per i dispositivi mobile, tale approccio presenta sfide sia per la produzione che per il supporto software. Non è chiaro se Intel utilizzerà il packaging 3D per i nuovi chip, il che potrebbe complicare il processo di fabbricazione.

Le nuove CPU saranno accompagnate dal socket LGA1700 e si prevede che utilizzeranno anche le nuove specifiche DDR5, nonché l’interfaccia PCI Express 5.0. Stando all’annuncio di Intel, non vedremo i chip sino alla seconda metà del 2021. I prossimi processori Rocket Lake a 14nm serviranno per colmare questo periodo di transizione, ma la società non ha rivelato quando questi ultimi arriveranno sul mercato.

Per quanto riguarda il lato server, Intel si sta preparando a lanciare i processori Ice Lake-SP, prime CPU realizzate per il mondo server a 10nm, entro fine anno, mentre nel 2021 è prevista l’introduzione della seconda generazione con Sapphire Rapids. Questi ultimi, in particolare svolgeranno un ruolo importante per unificare le famiglie Xeon di Intel. Infatti i processori Cooper Lake a 14nm attualmente disponibili supportano il formato numerico bflout16, mentre Ice Lake-Sp no e sarà necessario attendere proprio Sapphire Rapids per il suo reintegro.

In occasione della presentazione dei risultati finanziari relativi al secondo trimestre di quest’anno, la compagnia di Santa Clara ha inoltre comunicato di aver registrato un profitto di 19,7 miliardi di dollari, con una crescita YoY (Year over year) del 20%. A trainare la crescita dell’azienda ci ha pensato l’industria data-centrica, con una crescita YoY del 34% responsabile del 52% dei profitti totali, mentre i profitti nel settore PC sono cresciuti del 7% se confrontati con i valori dell’anno precedente.

State cercando una CPU in grado di offrire ottime prestazioni sia in ambito gaming che di produttività in generale? Vi consigliamo l’Intel Core i7-10700K, che potete acquistare su Amazon ad un prezzo appetibile.

Sorgente articolo:
Intel, le prime CPU desktop a 10nm arriveranno nel 2021

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999981 Free Web Hosting
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Il tuo Sito Web Personalizzato
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Campagne Email
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999985 Ugo Fiasconaro