Il vostro NAS è troppo lento? Metteteci gli SSD di Synology

Synology ha introdotto sul mercato una propria linea di SSD: si tratta di prodotti dedicati a scopi ben precisi, sicuramente non per il mercato consumer. Questa linea di SSD è stata progettata per reggere carichi di lavoro impegnativi come l’archiviazione di database o grandi trasferimenti di dati. Gli SSD Synology saranno disponibili con fattore di forma da 2,5 pollici (SATA), nel fattore di forma M.2 2280 e nel più lungo M.2 22110.

L’azienda ha deciso quindi di puntare su due tipi di dispositivi: SATA 3 e PCIe 3.0 x4 per la sua gamma di SSD a marchio Synology NAS. Gli SSD SATA da 2,5″ sono stati progettati per essere utilizzati sia per l’SSD caching che nelle unità NAS ottimizzate per supporti a stato solido e uso flash. Possono rappresentare un buon upgrade per due delle fortunate serie di NAS Synology: la Flashstation e la gamma Diskstation da 2,5″.

Una cache SSD può contribuire notevolmente a fornire le prestazioni necessarie ad applicazioni esigenti, oltre che a migliorare la fluidità generale del sistema durante i grandi carichi di lavoro. Inoltre è un metodo affidabile e facile per poter aggiornare un NAS.

I nuovi SSD SAT5200 di Synology saranno disponibili in 3 tagli di memoria: 480GB, 960GB e 1920GB. Essendo dei driver SATA, la velocità lettura sequenziale è di 530MB/s e la scrittura sequenziale è di 500MB/s. Il taglio da 1920GB, in quanto top di gamma, avrà quel qualcosa in più in quanto alle prestazioni: si parla di 98.000 IOPS in lettura e 60.000 IOPS in scrittura.

Passiamo ora alla gamma NVMe. I nuovi SNV3400 e SNV3500 presentano fattori di forma M2.2280 e M2.22110, rispettivamente di 8 e 10 centimetri di lunghezza. Gli SSD PCIe 3.0 x4, in entrambi i formati saranno disponibili in una sola versione da 400GB. Le prestazioni? Lettura sequenziale fino a 3100MB/s ma soli 550MB/s in scrittura, mentre la lettura e la scrittura casuali possono arrivare rispettivamente a 205.000 e 40.000 IOPS. Gli SSD NVMe da 400GB hanno un prezzo di circa 168,00 euro presso alcuni rivenditori online.

Synology ha testato i suoi SSD per carichi a lungo termine e per l’uso in ambienti difficili. La garanzia è di cinque anni, con un valore DWPD (Drive Writes Per Day) di 1,3 per gli SSD SATA e 500 per gli NVMe.

Il DiskStation DS218+ è un ottimo NAS per uso casalingo con CPU dual-core, possibilità di espansione della RAM e supporto per lo streaming video 4K con decodifica in tempo reale.

Sorgente articolo:
Il vostro NAS è troppo lento? Metteteci gli SSD di Synology

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Il tuo Sito Web Personalizzato
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Automazione di campagne Email
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999985 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Cloud Realtime