I Google Pixel 6 arrivano in Italia!

Più personali, più potenti: Pixel 6 e Pixel 6 Pro sono ora disponibili in Italia e in Spagna

Pixel 6 e Pixel 6 Pro, i telefoni di Google completamente riprogettati, sono disponibili da oggi in quantità limitata sia in Italia che in Spagna, esclusivamente sul Google Store. Grazie a Google Tensor, il primo processore di Google, e al sistema operativo Android 12, entrambi i telefoni sono veloci, smart e sicuri, progettati per adattarsi alle vostre esigenze.

“Siamo lieti di annunciare la disponibilità di Pixel 6 e Pixel 6 Pro in Spagna e in Italia. A causa dell’elevata richiesta di dispositivi Pixel 6, associata a problemi della catena di fornitura globale, lanceremo una quantità limitata di dispositivi e ci aspettiamo di venderli rapidamente”, ha detto Michiel van Eldik, Vicepresidente di Devices & Services per l’area EMEA. “Siamo onorati della risposta positiva ricevuta dai nostri sostenitori spagnoli e italiani in seguito all’annuncio della disponibilità di Pixel 6 e abbiamo quindi voluto permettere loro di provare il primo vero telefono Google.”

Pixel 6 è un telefono eccezionale sotto ogni aspetto e il prezzo parte da soli 649 euro. Se volete usufruire di tutte le funzionalità avanzate in un telefono dalle finiture di alto livello, Pixel 6 Pro è la scelta giusta per voi, a partire da 899 euro. 

La nuova linea di Pixel è basata su Google Tensor, un processore di tipo “system on a chip” per dispositivi mobili appositamente progettato per adattarsi all’AI leader di settore di Google. Google Tensor consente di usare funzionalità completamente nuove per il vostro smartphone e rende Pixel 6 e Pixel 6 Pro più utili e più personali. 

Design distintivo

Quest’anno Pixel ha un design nuovo e audace, con un look omogeneo che armonizza il software interno e l’hardware esterno. La prima cosa che noterete sarà la barra della fotocamera, che conferisce al telefono un aspetto lineare e simmetrico e mette in risalto la fotocamera.

Pixel 6 ha una grafica particolare e un look vibrante. La banda di metallo nero opaco si abbina molto bene alle opzioni di colore espressive e versatili. Ispirato dalle finiture tipiche dei gioielli e degli orologi di lusso, Pixel 6 Pro è stato realizzato con un corpo monoscocca in metallo lucido che si fonde con uno splendido vetro curvo, in palette con le cornici metalliche.

A proposito di colori, Android 12 introduce nel sistema operativo un’idea progettuale completamente nuova grazie a Material You.

Android 12 su Pixel 6

Android 12 si basa sulle migliori funzionalità di Android, in modo che il telefono possa essere realmente personalizzato: può adattarsi a voi, è sicuro per natura ed è privato per progettazione. Inoltre, l’interfaccia di Android 12 stupisce particolarmente su Pixel 6. 

Una volta selezionato lo sfondo, l’intera UI si aggiornerà per riflettere la vostra scelta. Tutto sembrerà più reattivo e più fluido. Il Riepilogo, che appare sulla Home e sulla schermata di blocco, ha un nuovo look e offre nuove funzionalità. Qui troverete tutto ciò che vi serve, al momento giusto, ad esempio la carta d’imbarco il giorno del volo o le statistiche della vostra attuale piano di allenamento.

Pixel 6 è di nuovo il telefono con il più alto grado di sicurezza. Include il processore Titan M2TM di nuova generazione, che interagisce con la sicurezza di Tensor per proteggere i dati utente sensibili, i PIN e le password. Abbiamo anche esteso il nostro periodo di assistenza ad almeno cinque anni di aggiornamenti della sicurezza, così il vostro telefono avrà la protezione più aggiornata.

Nuovo Pixel, nuova fotocamera

Pixel 6 e Pixel 6 Pro incorporano le fotocamere più avanzate che abbiamo mai costruito. L’intera esperienza fotografica è stata migliorata, sia nell’hardware che nella rivoluzionaria fotografia computazionale di Pixel. 

Sia Pixel 6 sia Pixel 6 Pro hanno un nuovo sensore da 1/1,3 pollici sul retro. Questo sensore principale ora cattura fino al 150% di luce in più (rispetto alla fotocamera principale di Pixel 5), per foto e video ancora più dettagliati e dai colori più intensi. Inoltre, entrambi i telefoni hanno obiettivi ultrawide completamente nuovi con sensori più grandi, che permettono di ottenere foto eccezionali anche allargando l’inquadratura.

Pixel 6 Pro ha anche un incredibile teleobiettivo con zoom ottico 4x e fino a 20x con una versione migliorata dello Zoom ad alta definizione di Pixel. È presente anche una fotocamera anteriore Ultrawide aggiornata che registra video in 4K. Potete utilizzarla con la nuova funzionalità per selfie ultrawide di Snapchat. In più, per l’accesso istantaneo a Snapchat, la nuova funzionalità Tocco rapido per Snap sarà disponibile esclusivamente su Pixel 6 e Pixel 6 Pro entro quest’anno. 

Gomma magica fa sparire gli elementi di disturbo dalle vostre foto in un attimo. Con pochi tocchi in Google Foto, potrete cancellare persone estranee e oggetti indesiderati. 

La modalità Movimento offre opzioni come il Panning e l’Esposizione lunga, che introducono più azione nei vostri scatti. Potete utilizzare il Panning per scattare foto dei vostri figli mentre guidano lo scooter o eseguono incredibili acrobazie con lo skateboard su un elegante sfondo sfocato. Oppure potete scattare bellissime foto a lunga esposizione dove il soggetto è in movimento, ad esempio cascate o scene cittadine movimentate.  

Un altro progresso significativo nella fotografia in Pixel e Google Foto è rappresentato da Real Tone. Ormai da decenni, le fotocamere vengono progettate per fotografare la pelle chiara, un pregiudizio che si è insinuato in molti dei nostri moderni prodotti e algoritmi di imaging digitale. I nostri team hanno lavorato direttamente con fotografi, operatori cinematografici e coloristi diventati famosi per le loro splendide e accurate immagini di comunità di colore. Abbiamo chiesto a questi professionisti di testare le nostre fotocamere e i nostri strumenti di editing e di fornire un feedback onesto, contribuendo così a rendere più fedeli alla realtà sia le fotocamere stesse sia le funzionalità di correzione automatica.

Funzionalità smart e riconoscimento vocale

In Pixel 6 e Pixel 6 Pro sono anche stati migliorati il riconoscimento vocale e i modelli di comprensione della lingua, in modo da rendere più facili le attività quotidiane. Ad esempio, ora potete usare la voce per digitare, modificare e inviare rapidamente i messaggi con Digitazione vocale dell’assistente in Messaggi, Gmail e altre app. Lasciate che l’Assistente Google vi aiuti ad aggiungere la punteggiatura, a fare correzioni, a inserire emoji e a inviare messaggi.

La funzionalità Traduzione dal vivo vi permette di scambiare messaggi con le persone in diverse lingue, tra cui l’inglese, il francese, il tedesco, l’italiano e il giapponese. Questa funzionalità rileva se un messaggio presente nelle app di chat, come WhatsApp o Snapchat, è scritto in una lingua diversa dalla vostra e se lo è, offre automaticamente una traduzione. Tutte queste attività di rilevamento ed elaborazione avvengono interamente sul dispositivo all’interno del Private Compute Core e vengono eseguite anche senza connettività di rete, così i dati non escono mai dal telefono. Con il supporto per la modalità Interprete sarete anche in grado di tradurre a turno ciò che viene detto in 48 lingue. Basta attivare l’assistente e dire “Fammi da interprete”.

Un’ultima cosa: abilitando i comandi rapidi, quando arriva una chiamata basterà dire “accetta” o “rifiuta” senza dover aggiungere ogni volta “Hey Google”. Potete anche usare i comandi “interrompi” e “posticipa” con sveglie e timer.

Non lasciatevi sfuggire il nuovo Pixel

Acquistate oggi stesso Pixel 6 a 649 euro o Pixel 6 Pro a 899 euro, entrambi disponibili sul Google Store nelle versioni nero tempesta e con 128 GB, fino a esaurimento scorte. Stiamo anche lanciando una nuova collezione di custodie appositamente progettate per Pixel 6, così potete proteggere il vostro telefono con stile.

Indipendentemente dal Pixel 6 che sceglierete, sappiamo che vi innamorerete del vostro nuovo telefono e siamo entusiasti di annunciare questo primo passo per riportare Pixel in Italia e in Spagna.

Sorgente articolo:
I Google Pixel 6 arrivano in Italia!

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Posiziona il tuo sito nelle prime pagine dei motori di ricerca
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Cloud Real Time