I bancomat crittografici arrivano all’aeroporto di una città USA

La città di Williston nello stato americano del North Dakota ha annunciato mercoledì una partnership con l’operatore di crypto ATM Coin Cloud per installare un ATM di criptovaluta presso il suo Williston Basin International Airport. Sarà il primo bancomat di criptovaluta ospitato dal governo e la prima installazione di Coin Cloud in un aeroporto.

“Questo è un passo ambizioso per introdurre e coinvolgere il pubblico verso la criptovaluta, svolgendo in modo proattivo un ruolo nella costruzione dell’ecosistema digitale”, ha commentato il direttore finanziario della città, Hercules Cummings. “Anche se siamo una comunità rurale più piccola, stiamo avendo un impatto notevole. Fare questo piccolo passo potrebbe aprire la strada ad altre entità governative e commerciali per seguire l’esempio”.

I bancomat crittografici di Coin Cloud, noti come Digital Currency Machines (DCM), consentono agli utenti di acquistare e vendere oltre 40 criptovalute, tra cui bitcoin, bitcoin cash, dogecoin, shiba inu, cardano ed ether. Gli utenti possono anche prelevare contanti dai loro portafogli digitali. La città ha chiarito che non agisce come custode del fondo o gestisce alcuna transazione crittografica, sottolineando che gli acquisti e i prelievi sono gestiti da Coin Cloud.

Cummings ha dichiarato: “Tradizionalmente quando acquisti criptovalute su uno scambio, la transazione è direttamente legata alla tua banca tramite un conto corrente, una carta di debito o legata alla tua carta di credito. Convertire denaro contante in criptovaluta tramite il DCM significa che non ci sono addebiti riconoscibili, conto bancario o carta di credito. Il processo di deposito e prelievo avviene tra il DCM e il tuo portafoglio digitale, semplicemente usando contanti.

Il direttore finanziario della città ha inoltre spiegato che Williston ha collaborato con Bitpay a maggio “per accettare valuta digitale per le bollette della città”. Riferendosi al permesso ai residenti di pagare con criptovalute, Cummings ha detto: “Siamo il primo comune nello Stato del Nord Dakota, e il terzo nella nazione, ad offrire questo servizio”.

La città ha chiarito che solo le bollette sono attualmente idonee per essere pagate con criptovaluta, osservando che “verranno condotte valutazioni di qualità e valutati i volumi, prima di utilizzarle su altre fatture come discariche, permessi e licenze”.

Sorgente articolo:
I bancomat crittografici arrivano all’aeroporto di una città USA

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Pubblicità via Email
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999997 Video Corsi Online
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Free Web Hosting
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Parola chiave nella ricerca