HarmonyOS sale a bordo di BYD Han EV. L’alternativa Huawei ad Android Auto

BYD e Huawei hanno annunciato che l’auto elettrica Han EV in arrivo in Europa sarà la prima a disporre del sistema HiCar, annunciato ad agosto dello scorso anno e basato sulla piattaforma HarmonyOS. Il marchio cinese aveva già anticipato che la sua autovettura si sarebbe caratterizzata per offrire soluzioni tecnologiche avanzate, come la connettività 5G. Adesso, è arrivato qualche dettaglio in più con la notizia che sarà dotata di questa soluzione smart che deve essere vista come una sorta di alternativa ad Android Auto.

Il nuovo sistema funziona sia sfruttando lo smartphone come base, sia direttamente come software del veicolo. Questo significa che gli utenti potranno anche controllare da remoto le proprie auto in tempo reale attraverso il loro dispositivo mobile. Tale novità è pure il segnale che il modulo 5G di Huawei per il mondo delle auto è pronto al debutto. Per l’azienda cinese, un nuovo settore da cui potrebbe ottenere entrate importanti.

Al momento della presentazione del sistema Hicar, Huawei aveva fatto sapere che sarebbe stato disponibile su oltre 120 modelli di auto di costruttori come Audi, BYD, GAC e BAIC. Durante l’evento in cui è stato annunciato il debutto di questa piattaforma su di un’auto di serie, è stata svelata pure una variante speciale dello smartphone Huawei P40. Nessuna differenza sul piano tecnico rispetto al modello “classico” ma solo qualche modifica estetica a ricordare la collaborazione tra Huawei e BYD.

Questa auto elettrica si caratterizza, sul piano tecnico, per soluzioni molto interessanti. Dispone, per esempio, delle nuove batterie Blade di BYD che garantiscono non solo una maggiore densità energetica ma pure una sicurezza superiore. Secondo il costruttore, le prestazioni dell’auto sono notevoli. Nella versione di punta, il doppio motore elettrico e la trazione integrale permettono di far accelerare l’auto da 0 a 100 Km/h in appena 3,9 secondi.

Sul fronte dell’autonomia, la batteria dispone di una capacità di 77 kWh. La percorrenza massima arriva sino a 605 Km. Questo dato, però, è calcolato secondo il poco preciso ciclo NEDC. Tanta la tecnologia a bordo e non mancheranno avanzate soluzioni ADAS. La buona notizia è che questa berlina elettrica non rimarrà un’esclusiva del mercato cinese. Arriverà, infatti, pure in Europa con prezzi che dovrebbero partire da circa 45.000 euro.

Per specifiche e prezzi potrebbe essere una possibile rivale della Model 3 sia in Cina che nel Vecchio Continente.

Sorgente articolo:
HarmonyOS sale a bordo di BYD Han EV. L’alternativa Huawei ad Android Auto

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999997 Webinar Online
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Cloud Real Time