Google Maps: andare in bici sarà più semplice

In tutto il mondo le persone scelgono di salire in sella alle loro biciclette, specialmente con l’arrivo dell’estate ed approfittano delle temperature elevate per utilizzare mezzi più eco-sostenibili. Da febbraio, le richieste di indicazioni stradali per chi utilizza le biciclette su Google Maps sono aumentate del 69 percento, raggiungendo il massimo storico nel corso del mese di giugno. Proprio per rispondere a questa esigenza, Google sta apportando dei miglioramenti alla piattaforma per facilitare gli utenti nei loro spostamenti sul mezzo a due ruote o per affittarne uno.

Google Maps offre nuove servizi per i ciclisti

Dieci anni fa, sono state introdotte, per la prima volta, le indicazioni per ciclisti in Google Maps, mentre, ad oggi, possono essere sfruttate in quasi 30 paesi in tutto il mondo e milioni di persone utilizzano l’app ogni giorno. Man mano che le abitudini idei ciclisti cambiano, Google si impegna ad aggiornare regolarmente le informazioni nella ricerca del percorso più affidabile.

Per far ciò viene fornita una combinazione tra l’apprendimento automatico, algoritmi complessi e le condizioni in tempo reale di strade, vie e città grazie all’utilizzo delle immagini e dei dati provenienti dalle autorità governative e dai contributi offerti dalla comunità. Spesso i percorsi comprendono più alternative, a volte, neanche troppo agevoli ma che consentono di risparmiare tempo ma l’utente può selezionare l’opzione migliore ed evitare magari strade sconnesse, tunnel o salite eccessive.

Tuttavia, il percorso migliore è sempre in evoluzione, in base anche a come le città si migliorano e modellano offrendo nuovi spazi per il passaggio ciclo-pedonale e l’azienda di Mountain View si sta adoperando per inserire, nel corso dei prossimi mesi, migliaia di nuove piste. Un’altra funzione molto richiesta, soprattutto in questo periodo, è quella relativa alla ricerca di un’officina che consenta di riparare rapidamente il proprio mezzo, con le ricerche che sono aumentate a dismisura.

Per i ciclisti che scelgono invece di utilizzare il bike sharing, Googlea si sta impegnando a fornire informazioni sempre più dettagliate. In determinate città del mondo è già possibile monitorare in tempo reale la disponibilità di bici da poter noleggiare, attraverso la collaborazione con alcuni partner ed è prevista una maggiore integrazione entro pochi giorni, in modo da poter fornire sempre più possibilità di scelta.

Infatti, in questi giorni, in determinate città del mondo, sarà possibile verificare la disponibilità in tempo reale di bici da poter noleggiare ed i luoghi in cui poterlo fare. La collaborazione con i fornitori di bike sharing di tutto il mondo aumenterà progressivamente da qui in avanti.

Al momento sono queste le città a beneficiare delle nuove funzionalità: Chicago, New York, San Francisco, Washington, Londra, Città del Messico, Montreal, Rio De Janeiro, San Paolo, Taipei e Nuova Taipei. La speranza è che un giorno, questi servizi, possano essere integrati anche nel nostro paese.

Notizie correlate

Fonte:blog.google

Google App
Sorgente articolo:
Google Maps: andare in bici sarà più semplice

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Parola chiave nella ricerca
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999997 Webinar Software
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999981 Free Web Host
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Cloud Realtime