Gogeta Xeno Super Saiyan 4 (SDBH) di Banpresto – la recensione

Stanchi delle solite versioni proposte più volte? Banpresto viene in vostro aiuto! Abbiamo recensito per voi la figure di Gogeta Xeno Super Saiyan 4, una versione recente di questo personaggio nato in Dragon Ball GT e tornato alla ribalta grazie all’anime promozionale Super Dragon Ball Heroes: World Mission.

Il Personaggio

Nonostante le vicende di Dragon Ball GT si fossero concluse anni fa il personaggio di Gogeta in versione Super Saiyan 4 rimane una delle cose che anche i detrattori della serie hanno amato. Sebbene la saga non faccia più parte del canon e della timeline ufficiale molti di quei personaggi sono stati ripresi per l’anime promozionale Super Dragon Ball Heroes. L’anime fa seguito ad un gioco di carte e vede confrontarsi i personaggi da tutte le saghe esistenti di Dragon Ball. Nel 2012 ne è stato fatto un adattamento manga da Toyotaro (attuale matita dietro il manga di Dragon Ball Super) e recentemente ne è stato tratto anche un videogioco disponibile su Nintendo Switch.



La Confezione

La scatola di questa figure non si discosta qualitativamente da prodotti simili venduti dalla stessa casa produttrice ed è infatti caratterizzato da un sottile cartoncino con patina lucida su tutti i lati. Nella parte frontale troviamo il primo piano di Gogeta Xeno Super Saiyan 4 su fondale completamente bianco e i vari loghi che identificano il prodotto: Partendo dal logo Dragon Ball Super in alto a sinistra, al logo Bandai Spirits in basso a destra per finire con il classico logo Banpresto posizionato in alto a destra. Un lato della scatola presenta una grafica in bianco e nero con la figure di sfondo e le scritte Super Dragon Ball Heroes 9th Anniversary Figure, il retro e l’altro fianco offrono immagini a colori del prodotto in varie dimensioni ma questa volta su fondale completamente nero. Cosa troviamo una volta aperta la scatola? Del cartoncino piegato e sagomato per protezione e a sua volta all’interno delle buste trasparenti in plastica che contengono le varie parti – da assemblare – della figure. Vi state chiedendo se sia difficile montare una statuetta del genere? La risposta è …assolutamente no! Il prodotto è dotato di vari fori ed incastri studiati ad hoc, tali da permettervi un in castro perfetto senza che si lasci la minima traccia di spazi o spessori dovuti all’aggancio stesso, il tutto è perfettamente “mimetizzato” a dovere dando la parvenza di essere un unico pezzo. Molto utile, ma soprattutto indispensabile, il piedistallo nero e opaco incluso nella confezione.

Il Prodotto

La statua di Gogeta Xeno Super Saiyan 4 è realizzata in materiale plastico, questo tipo di materiale oltre a prestarsi molto bene dal punto di vista produttivo è anche molto resistente e semplice da riprodurre in larga scala. La scultura mette ben in evidenza la fisicità del personaggio andandone ad evidenziare le forme della possente muscolatura e della pelliccia di cui è rivestito il corpo del guerriero Saiyan. Sempre parlando di scultura possiamo notare come gli artisti di Banpresto coinvolti in questo prodotto abbiano voluto esprimere al massimo il suo potenziale donandogli una posa molto dinamica con gambe piegate e le due braccia raffigurate come se stesse lanciando una serie di colpi energetici in sequenza. A tal proposito il dettagli delle due mani che affrontano tale sforzo è davvero incredibile. Analizzando la colorazione il particolare che ci ha colpito immediatamente è sicuramente la folta capigliatura arancione, realizzata con una tinta molto accesa e dalla finitura lucida. In generale il prodotto è dipinto veramente bene e non presenta nessun segno di imperfezione o sbavature. Il personaggio di per se non si scosta molto da quello che si è visto nel finale della serie Dragon Ball GT, l’unica differenza rispetto a quella versione sta nella colorazione dei pantaloni che in questo caso appare di colore completamente nero (solitamente la tecnica di metamor genera degli abiti sempre uguali con gilet nero e pantaloni bianchi). Che sia una trovata commerciale o meno troviamo più che azzeccato l’abbinamento cromatico che svecchia e porta a nuova luce un personaggio molto amato dai fan di vecchia data.

Conclusioni

Con Gogeta Xeno Super Saiyan 4 Banpresto prosegue il filone di uscite dedicate a questa saga che possiamo considerare a tutti gli effetti uno spin off. La statua mette in evidenza le caratteristiche tipologiche del personaggio che viene finalmente trasposto sotto forma di figure. Motivi per acquistarla? Ce ne so no parecchi, dalla posa super dinamica alla colorazione rinnovata ma senza dimenticare uno dei fattori vincenti di Banpresto, l’ottimo rapporto qualità-prezzo, sempre al top.

Sorgente articolo:
Gogeta Xeno Super Saiyan 4 (SDBH) di Banpresto – la recensione

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Parola chiave nella ricerca
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Consulenza realizzazione Applicazioni Web
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999997 Webinar Online