Galaxy Note 20 con lo schermo che molti desiderano

Secondo quanto emerge online, sembra che il nuovo Galaxy Note 20 godrà di un pannello flat (piatto) e non curvo, come abbiamo visto finora con gli ultimi modelli. A dirlo è il noto tipster Ice Universe con un post – alquanto ironico, quanto sagace – su Twitter: “Aristotele disse: la Terra è rotonda. Ice Universe afferma: il Galaxy Note 20 è piatto”.

Galaxy Note 20: grandi cambiamenti in vista

La nuova serie di Galaxy Note 20 composta dalla variante standard e dalla Plus (detta altresì, “Ultra”) verrà svelata ufficialmente il 5 agosto nell’evento annuale di Samsung denominato “Unpacked”, insieme al Fold di nuova generazione, alle Galaxy Bean, al Galaxy Watch 3 e molti altri prodotti correlati.

Le attuali voci di corridoio prevedono che i prossimi smartphone premium di fascia alta del colosso sudcoreano presenteranno display più grandi con refresh rate a 120 Hz, processori più potenti e veloci, schermi migliori e, stando a quanto emerge da poche ore online, anche un pannello flat e non curvo.

Questo cambiamento nel design non sappiamo se si riferisca all’intera gamma o soltanto alla variante standard della famiglia Note 20. Sicuramente molti utenti ne troveranno giovamento, soprattutto in virtù dell’utilizzo della S-Pen, decisamente più agevole su uno schermo avente i profili piatti.

I modelli di Galaxy Note usciti finora – a partire dal Note 5 (o dal Note 4 Edge, se vogliamo considerare anche il primo timido esperimento di Samsung) hanno presentato tutti i bordi curvi. Anche gli ultimi Galaxy S ne hanno usufruito, fin dal 2015 con il Samsung S6 Edge. Tuttavia l’azienda ha iniziato a riconsiderare la sua strategia con il lancio di Galaxy S10e, S10 Lite e Note 10 Lite, varianti “più economiche” ma ugualmente potenti dei precedenti device top di gamma.

Per capire se la news sia veritiera o meno e, se sia applicabile anche al Galaxy Note 20 Ultra, bisognerà attendere ancora qualche giorno. Non sappiamo se Samsung invertirà questa rotta che va avanti da oramai cinque anni, ritornando ai classici schermi senza bordi curvi. Di certo, le segnalazioni ricevute negli ultimi anni, di utenti che richiedevano display piatti per una maggiore facilità d’utilizzo del device con la stilo S-Pen, sono state numerosissime.

Samsung Galaxy Note 20: cosa sappiamo?

Il Galaxy Note 20 standard presenterà uno schermo da 6,7 pollici ma un refresh rate da 60 Hz (o 90 Hz?); sarà equipaggiato con il nuovo Exynos 992 (in alcuni mercati con lo Snapdragon 865 di Qualcomm), unitamente a 12/16 GB di RAM, 128 o 256 GB di storage, slot per la microSD, tripla fotocamera sul posteriore, batteria da 4300 mAh e fast charge da 25 W.

Notizie correlate

Fonte:Twitter Ice Universe

Samsung Smartphone
Sorgente articolo:
Galaxy Note 20 con lo schermo che molti desiderano

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999985 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Primo su google
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Cloud Realtime
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Web Design