Doctor Who: cosa raccontano gli episodi speciali

Doctor Who è una serie fantascientifica che va in onda dal 1963. In quasi sessant’anni di storia abbiamo assistito a diverse incarnazioni del Dottore protagonista dello show, arrivando oggi, nel 2020, a ben tredici rigenerazioni.

Oltre agli episodi ambientati in epoche diverse e in pianeti o universi o galassie parallele, fondamentali per la linea narrativa della nuova serie del Doctor Who sono gli episodi speciali. I primi ad essere prodotti sono stati quelli dedicati al Natale, e da subito fecero la differenza. Nella nuova serie, infatti, i primi episodi speciali ambientati durante questa festività (andati in onda ogni anno dal 2005) sono molto importanti per comprendere intere stagioni.

Ci riferiamo, ad esempio, allo speciale di Natale della seconda stagione che vede protagonista il Dottore nella sua decima incarnazione e Donna Noble, che poi sarà companion del protagonista solo nella quarta stagione. Insomma, le linee temporali e le vicende raccontate negli episodi speciali andranno a compromettere e influire sulla narrazione classica e sulle puntate canoniche.

Ci sono però degli speciali che più di altri hanno fatto la differenza e hanno raccontato aspetti del carattere del Dottore che mai avremmo immaginato. Altri, invece, rivelano i grandi segreti che ruotano attorno alla vita del protagonista dello show targato BBC. Di seguito troverete una lista degli episodi speciali più significativi della nuova serie.

L’Invasione di Natale (fine prima stagione)

L’Invasione di Natale è il primo episodio speciale natalizio della nuova serie e risale, quindi, al 2005. In questa puntata, il Dottore, appena rigeneratosi, dovrà affrontare i temibili Sycorax. Subito dopo la rigenerazione dal Nono al Decimo Dottore, il T.A.R.D.I.S. compare sull’astronave nemica che cerca di attaccare la Terra. Sulla nave spaziale Sycorax il Dottore affronterà in duello il capo della pericolosa specie aliena che taglierà la mano del Signore del Tempo (elemento che sarà importantissimo nelle stagioni a venire e che sarà fonte della creazione del Dottore Donna), che essendo ancora in fase di rigenerazione sarà in grado di farne crescere un’altra.

Tornati sulla Terra,il Dottore, Rose e Mikey dovranno fare i conti con la prima ministra inglese, Harriet Jones (personaggio che tornerà in un altro fatidico episodio e sarà una delle chiavi di volta per la soluzione di un problema) che, grazie all’Istituto Torchwood, distruggerà la nave Sycorax scatenando l’ira del “pacifista” Decimo Dottore che le farà perdere la posizione politica.

La Sposa Perfetta (fine seconda stagione)

Questa puntata è sicuramente uno degli episodi speciali più simpatici mai realizzati. Qui il Dottore, nella sua decima incarnazione, incontrerà, subito dopo aver perso Rose, Donna, quella che sarà la sua companion durante la quarta stagione. Il modo in cui i due si incontrano è a dir poco esilarante. Il Dottore, distrutto dal fatto di aver lasciato per sempre la sua amata Rose, si ritroverà nello spazio (vicino a una supernova) con una sposa nel T.A.R.D.I.S.

Doctor Who – Tardis – Special

Da lì in poi, il Dottore e Donna dovranno risolvere più di un mistero. Innanzitutto in che modo Donna è riuscita ad arrivare sulla nave spaziale del Signore del Tempo. I due scopriranno che duplici sono anche le cause di tutti gli avvenimenti. In primo luogo vediamo coinvolto nuovamente l’Istituto Torchwood che sta ricreando le particelle Huon e l’imperatrice di una razza aliena, araknos, sta cercando di conquistare la terra proprio grazie all’utilizzo di queste particelle dai poteri eccezionali.

A prescindere dalla storia raccontata, l’importanza di questo episodio speciale di Natale risiede proprio nella presentazione del personaggio di Donna che diventerà centrale nella quarta stagione e non nella successiva terza che invece vedrà come companion Martha Jones. Inoltre, in questo episodio, per la prima volta, vediamo il Dottore in preda alla collera. Sentimento che solo Donna riuscirà a contenere inducendo il Signore del Tempo a ragionare con maggiore razionalità.

La Fine del Tempo (fine quarta stagione)

In questo episodio speciale in due parti vediamo il ritorno del Maestro, acerrimo nemico del Dottore che sembrava definitivamente sconfitto alla fine della terza stagione. Grazie ai suoi seguaci, la nemesi del Dottore riesce a tornare tra i vivi ed è sempre più convinto di conquistare la terra e far estinguere tutti gli esseri umani. Il Dottore questa volta è accompagnato da un nuovo personaggio che abbiamo già visto nel corso della quarta stagione, il nonno di Donna.

Quest’ultima, invece, a causa dell’evento che l’ha coinvolta nel finale di stagione e che l’ha trasformata nel Dottore Donna, è stata sottoposta dal Dottore alla cancellazione della sua memoria. Questo perché la sua mente fisicamente umana non avrebbe potuto sopportare la conoscenza propria dei Signori del Tempo di cui aveva assunto alcune caratteristiche.

Nella prima parte dell’episodio, il Maestro riuscirà a trasformare tutti gli abitanti della Terra di razza umana in se stesso, tranne il nonno di Donna (e Donna perché diventata Signora del Tempo) che si era rifugiato in una camera in cui non avrebbe potuto essere raggiunto dalle radiazioni. Si scoprirà poi che tutto questo non è stato reso possibile solamente dall’intervento del Maestro, ma è opera degli stessi Signori del Tempo. Rassilon, capo dell’antica specie aliena, cercherà in tutti i modi di uccidere il Dottore, ma grazie all’intervento e alla redenzione del Maestro il tutto si concluderà per il meglio. Anche se il Decimo Dottore sa che dovrà morire e rigenerarsi in altro.

L’episodio è fondamentale per comprendere l’eterna rivalità tra il Dottore e i Signori del Tempo. Comprenderemo, quindi, anche altre caratteristiche sul Maestro che qui si redime e diventerà un alleato del Dottore, pur mantenendo il suo carattere irriverente. Inoltre, vediamo l’incredibile umanità del Decimo Dottore che, alla fine, consapevole della sua morte, andrà a salutare tutti i suoi companion, in un finale strappalacrime.

Il Giorno del Dottore

Il Giorno del Dottore è l’episodio speciale che sigla la ricorrenza del cinquantesimo anniversario della serie. Andato in onda nel 2013 questo episodio è sicuramente una pietra miliare dell’intrattenimento televisivo (ricordo ancora l’emozione per l’attesa della messa in onda di questa puntata speciale, trasmessa in contemporanea in novantaquattro paesi tra cui l’Italia, e la commozione per rivedere alcuni dei personaggi più amati dello show n.d.r.) e ha la peculiarità di aver fatto incontrare diverse incarnazioni del Dottore, grazie alla superba scrittura di Steven Moffat, all’epoca showrunner della serie.

La trama principale della puntata racconta l’ultimo giorno della Guerra del Tempo, quando War Doctor (John Hurt) decise di sterminare i Dalek così come i Signori del Tempo. Tutto l’episodio è un crescendo di tensione e paradossi spazio-temporali che rendono la narrazione davvero unica nel suo genere. Assistiamo al ritorno di David Tennant e Billie Piper rispettivamente nei panni del Decimo Dottore e Rose. Anche loro, insieme a War Doctor, l’Undicesimo Dottore e Clara avranno un ruolo fondamentale della risoluzione di tutto quello che sta accadendo, sia con la Guerra del Tempo sia con i problemi che la UNIT sta creando sulla Terra.

Questo episodio è importante perché cambia totalmente la narrativa legata al Doctor Who. Se già con l’avvento di Steven Moffat come showrunner abbiamo visto una evoluzione impressionante nella costruzione della trama e delle sottotrame (soprattutto quella dedicata a River Song), con lo speciale del 2013 assistiamo a una vera e propria inversione di marcia, tutto diventa più “importante”, maturo e genialmente costruito in maniera ineccepibile.

Il Tempo del Dottore

Questo episodio segna la fine dell’Undicesimo Dottore. Le ultime parole che egli dice a Clara sono così commoventi che non possiamo mancare di citarle:

“E io non dimenticherò mai niente di quello che ho vissuto. Neanche un giorno. Lo giuro. Ricorderò sempre quando il Dottore ero io”.

La trama della puntata è davvero molto complessa, sia per la presenza di moltissimi personaggi, tra cui i nemici più temibili del Dottore, sia, soprattutto per la presenza costante della “crepa” nello spazio e nel tempo che, a volte, rende incongruente alcuni interventi del Dottore quando si trova nella zona della verità.

Inoltre, si scoprono alcuni particolari circa l’Ordine del Silenzio, molto presente nelle ultime stagioni con protagonista l’Undicesimo Dottore. Alcune delle curiosità che caratterizzano questo episodio sono davvero particolari, come quella che vede il Dottore usare uno strumento, una sorta di decodificatore, che il Terzo Dottore aveva rubato al Maestro nella serie classica.

Se volete rivivere le emozioni dell’episodio speciale il Giorno del Dottore, vi invitiamo ad acquistare il blu-ray a questo link.

Sorgente articolo:
Doctor Who: cosa raccontano gli episodi speciali

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Il tuo sito web Personalizzato
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Free Web Hosting