Disneyland: Splash Mountain cambia tema

A meno di non essersi documentati preventivamente, non erano in tanti a conoscere la storia della celebre attrazione Splash Mountain, che è possibile trovare identiche a Disneyland California, Magic Kingdom e Tokyo Disneyland. Agli occhi di un visitatore ignaro, sembra un log flume molto bello, di grande qualità come la Disney ci ha abituato, ma sopratutto originale.

In realtà non è così, in quanto Splash Mountain si ispira direttamente ed in modo anche marcato in quanto vi sono sia i medesimi personaggi che canzoni, al film del 1946 Song of the South, arrivato in Italia come I Racconti dello zio Tom. Il film è ambientato in Georgia nell’era della ricostruzione, dopo l’abolizione della schiavitù, ed uno dei personaggi principali è lo zio Remo, un personaggio immaginario creato da Joel Chandler Harris che fuori dallo schermo ha un grande peso, in quanto narratore in ben nove volumi di storie ambientate nelle piantagioni del sud. Tra il 1989 ed il 1992 si costruì in ben tre parchi l’attrazione basata su queste storie, perché era il tema che meglio si adattava ad un’area del Magic Kingdom che andava rivitalizzata. Visto lo straordinario successo nel 1992 aprirono le copie in California ed in Giappone.

Ma adesso siamo nel 2020, l’anno delle forti proteste razziali negli USA dopo la morte di George Floyd. Inevitabilmente Splash mountain si è trovata con i riflettori puntati, le critiche sono arrivate immediatamente. La Disney non può certo permetterselo, dunque in tempo record è stato annuncio che l’attrazione cambierà tema, eliminando completamente ogni riferimento a storie controverse ed oggi del tutto fuori luogo. Il cambio tema sarà radicale: la Principessa ed il Ranocchio, il tutto ambientato dopo il bacio. È stato rilasciato un bellissimo artwork ufficiale, nel quale è evidente come anche l’esterno sarà rivoluzionato. La vecchia attrazione resterà soltanto un ricordo:

La Disney ha dichiarato che lavora da un anno al progetto. Questa affermazione sembra chiaramente sospetta a posteriori, tuttavia il problema Splash Mountain è noto da tempo. Il movimento Black Lives Matter non nasce certo oggi. Probabilmente visti gli ultimi exploit il progetto è stato accelerato e verrà portato a compimento più velocemente del previsto. Da notare che il rehab riguarderà solo i parchi americani, al momento presso il parco di Tokyo non sono previsti cambiamenti.

Sorgente articolo:
Disneyland: Splash Mountain cambia tema

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Automazione di campagne Email
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Free Web Hosting
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Primo su google