Dal Ford Bronco alla Suzuki Jimny, i fuoristrada “duri e puri” sul mercato – Motor1.com Italia

La prova della nuova Land Rover Defender vi sta facendo discutere, e non poco. La rivoluzione copernicana operata dagli ingegneri inglesi sul fuoristrada non è stata ben digerita, col passaggio dal classico telaio a longheroni – un must per un veicolo che vuole vivere in offroad – a una ben più confortevole meccanica con telaio monoscocca in alluminio.

Passaggio che metteremo alla prova presto in un percorso impegnativo, per capire se e come cambia davvero la nuova Defender, e che riduce ancora una volta il numero di fuoristrada “duri e puri”, con classica meccanica a longheroni. Ma quali sono? Li trovate tutti qui di seguito, compreso l’ultimo arrivato Ford Bronco.

Ford Bronco

“Ha la durezza di un modello della Serie F e lo spirito di una Mustang”. Con questa frase è stato presentato pochi giorni fa il nuovissimo Ford Bronco, fuoristrada che riporta in auge il nome di un iconico modello degli anni ’70, ’80 e ’90 e che si candida come principale concorrente della Jeep Wrangler.

Sarà commercializzato in due versioni, una più “dura e pura” – quella di cui potete leggere le specifiche qui sotto – e una più civile, la Sport, che, invece del telaio a longheroni, ha una monoscocca in alluminio condivisa con la Ford Kuga. Purtroppo per il momento non è previsto l’arrivo in Europa.

Condivide la piattaforma con la Ford Ranger e la trazione 4×4 è di serie su tutta la gamma. L’altezza da terra è di 30 cm grazie alle sospensioni speciali Bilstein e a ruote da 17” con pneumatici da fuoristrada da 35″. La trazione integrale è inseribile e gestibile in tutti i modi attraverso due differenziali autobloccanti a controllo elettronico e a 7 modalità di guida selezionabili dal comando GOAT (Goes Over Any Type of Terrain, ovvero va su ogni tipo di terreno) che regolano la coppia a seconda del fondo rilevato.

Non mancano vari accessori come verricello, protezioni per carrozzeria e sottoscocca, differenti materiali per l’abitacolo e così via. Per chi volesse qualcosa di ancora più estremo inoltre è possibile scegliere l’allestimento Sasquatch di cui abbiamo parlato in un articolo dedicato.

Lunghezza 4,663 metri
Larghezza 2,009 metri
Altezza 1,889 metri
Motore Turbobenzina da 2.3 a 2.7 litri
Potenza Da 270 a 310 CV
Prezzo Da circa 28.000 dollari (in USA)

Ineos Grenadier

In molti, forse, nemmeno lo conoscono. Si chiama Ineos Grenadier e, da fuori, ricorda la vecchia Land Rover Defender. È alta da terra, ha la trazione integrale e protezioni sulla carrozzeria, mentre sotto il cofano nasconde motori 6 cilindri in linea di derivazione BMW. Dovrebbe arrivare in produzione per la fine del 2021 ma manca ancora tanto alla presentazione ufficiale. Come se la cava in fuoristrada? Bhe, è ancora presto per dirlo ma le specifiche promettono bene.

Della meccanica sappiamo ancora poco: il telaio è a longheroni e non mancano tantissimi accessori come scalette, protezioni, snorkel e serbatoi aggiuntivi che, nella guida in fuoristrada, possono sempre far comodo.

Lunghezza
Larghezza
Altezza
Motore Turbodiesel da 3.0 litri | Turbobenzina da 3.0 litri
Potenza
Prezzo

Jeep Wrangler

Anche la Jeep Wrangler fa parte di quella categoria di veicoli progettati pensando prima al fuoristrada e poi all’uso su strada, dove comunque va molto meglio rispetto al passato come si può vedere nel Perché Comprarla dedicato. Qui la trazione integrale è del tipo “vecchia scuola”, con tanto di leva separata per gestire le varie opzioni. Si parte dalle due ruote motrici, per passare alle quattro “on demand” e poi alle quattro con differenziale bloccato.

Ci sono ovviamente le marce ridotte, con due rapporti di riduzione diversi a seconda dell’allestimento scelto: più morbido sulla Sahara (47,8) e più estremo sulla Rubicon (70). Su quest’ultima ci sono due differenziali bloccabili elettronicamente e anche il pulsante per scollegare la barra antirollio anteriore e avere la massima escursione delle sospensioni.

Ci sono poi quattro modalità di guida in fuoristrada gestibili attraverso il Command-Trac: la 2H (High – a due ruote motrici), la 4H AUTO (High – a quattro ruote motrici Full-Time Active On-Demand), la 4H Part-Time (High – a quattro ruote motrici Part-Time), la N (Neutral) e la 4L (a quattro ruote motrici con marce ridotte). Ah, e sta per arrivare quella ibrida plug-in.

Lunghezza Da 4,334 a 4,882 metri
Larghezza 1,894 metri
Altezza Da 1,841 a 1,848 metri
Motore Turbodiesel da 2.2 litri | Turbobenzina da 2.0 litri 
Potenza Da 200 a 271 CV
Prezzo Da 49.000 euro

Mercedes Classe G

Da oltre 40 anni, la Mercedes Classe G è uno dei simboli della guida in fuoristrada. Inarrestabile su qualsiasi tipo di terreno, con l’ultima generazione del 2018 si è aggiornata in tutto ad eccezione che nel suo marchio di fabbrica, la meccanica. Abbiamo avuto modo di metterla sotto torchio in diverse prove, dal Perché Comprarla, alla sfida con la Suzuki Jimny alla folle corsa giù dallo Schockl, montagna austriaca banco di prova di tutte le G.

Utilizza dal 1979, l’anno del debutto, la medesima architettura e struttura di base: il telaio è a longheroni, la trazione integrale (con ripartizione di base 60:40) può contare su 3 differenziali autobloccanti meccanici ad attivazione elettrica e su un cambio con marce ridotte e, sull’ultima generazione, le sospensioni sono ad assale rigido al retrotreno mentre all’anteriore per la prima volta abbiamo uno schema a doppio braccio a ruote indipendenti per mantenere più costante l’angolo di Camber e migliorare il comportamento su strada.

Lunghezza 4,817 metri
Larghezza 1,931 metri
Altezza 1,969 metri
Motore Turbodiesel da 3.0 litri | Turbobenzina da 4.0 litri 
Potenza Da 286 a 585 CV
Prezzo Da 105.510 euro

Suzuki Jimny

La Suzuki Jimny è il fuoristrada più compatto sul mercato. È lunga poco più di 3,6 metri e ha un peso vicino ai 1.200 kg, numeri che insieme a quelli degli angoli di attacco (37°), di dosso (28°) e di uscita (49°) fanno invidia a tutte le altre auto della lista.

Ogni aspetto progettuale è stato sviluppato per garantire la massima performance là dove l’asfalto finisce. Il telaio è a traliccio, con due ponti rigidi di longheroni e traverse ad assicurare solidità e rigidità strutturale per affrontare ogni tipo di sollecitazione, due differenziali LSD a slittamento limitato e un giunto pneumatico. Il motore è disposto longitudinalmente per ottimizzare la distribuzione dei pesi e il raggio di sterzata mentre le sospensioni sono ad assale rigido e la trazione integrale permette l’uso di ridotte.

Lunghezza 3,645 metri
Larghezza 1,645 metri
Altezza 1,720 metri
Motore Benzina da 1.5 litri
Potenza 102 CV
Prezzo Da 23.900 euro

Sorgente articolo:
Dal Ford Bronco alla Suzuki Jimny, i fuoristrada “duri e puri” sul mercato – Motor1.com Italia

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Gestione Lead
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Cloudrealtime
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999981 Cloud Real Time