CutiePi trasforma Raspberry Pi in un tablet, ma con un compromesso

Avere a disposizione un Raspberry Pi portatile è un sogno per la maggior parte degli appassionati del piccolo e versatile Single Board Computer. Tuttavia, i problemi maggiori da affrontare in queste situazioni sono quelli di usare una fonte di alimentazione stabile e trovare il modo di nascondere tutti i cavi che collegano la scheda madre alle varie periferiche. L’ultimo a tentare di raggiungere questo obiettivo è il tablet CutiePi, che attualmente sta cercando dei finanziatori tramite Kickstarter.

All’interno del tablet CutiePi è presente un modulo Raspberry Pi 3+ Lite equipaggiato con un SoC Broadcom BCM2837B0, quest’ultimo dotato di una CPU ARM Cortex-A53 (ARM v8) a 64-bit che gira alla frequenza di 1,2GHz accompagnata da 1GB di LPDDR2 SDRAM, che trova solitamente largo impiego nelle applicazioni industriali. Le dimensioni del dispositivo sono di 213 x 176,6 x 12 mm ed offre un display da 8” IPS touchscreen a risoluzione 1280 x 800. L’alimentazione viene fornita dalla batteria Li-Po da 5000mAh interna e la ricarica avviene tramite la porta USB-C. Per quanto riguarda la connettività, troviamo una scheda di rete con supporto agli standard 802.11 b/g/n ed il Bluetooth 4.0, mentre, per i vostri progetti o video chiamate, potete usare la fotocamera integrata da 5 megapixel. Purtroppo, l’assenza dell’accesso diretto ai pin GPIO è una grossa mancanza e dei 120 pin disponibili sulla scheda madre, solo sei sono raggiugibili attraverso un connettore.

CutiePi può essere usato in mobilità e viene fornito con una maniglia che funge anche da supporto. Inoltre, nel caso collegassimo il tablet ad un monitor esterno, il display touchscreen si trasformerà comodamente in una tastiera virtuale con trackpad.

CutiePi è compatibile con il sistema operativo Raspberry Pi e viene commercializzato con la sua shell personalizzata e ottimizzata per l’uso tramite touchscreen. Nel momento in cui stiamo scrivendo il progetto già raccolto oltre il doppio del denaro richiesto inizialmente grazie al sostegno di 389 backer e mancano ancora 42 giorni alla fine della campagna. Nel caso foste interessati, potete acquistare un tablet CutiePi versando una cifra equivalente a circa 169€.

Il mondo dei Single Board Computer vi affascina? Su Amazon trovate un kit completo di tutto il necessario per realizzare i vostri progetti ad un prezzo davvero interessante!

Sorgente articolo:
CutiePi trasforma Raspberry Pi in un tablet, ma con un compromesso

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Gestione Contatti
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Free Web Hosting
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999981 Cloud Real Time
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Parole chiavi nelle ricerche