Con Taxfix la dichiarazione dei redditi si fa via smartphone

Arriva dalla Germania “Taxfix“, la prima app per fare la dichiarazione dei redditi via smartphone. Taxfix vuole semplificare quella che per molti è un’attività complessa e dispendiosa in termini di tempo e denaro. L’app semplifica la presentazione del modello 730, permettendo una trasmissione sicura e conforme alla legge, direttamente da casa propria. L’app è nata nel 2017 e “digitalizza” circa 3.300 dichiarazioni dei redditi al giorno, per un totale di 330 milioni di euro in rimborsi già “recuperati” dai propri utenti dal lancio dell’app.

“Anche in Italia la dichiarazione dei redditi è ancora percepita come un’attività molto complessa”, spiega Mathis Büchi, CEO e Co-Founder di Taxfix. “Con Taxfix, vogliamo fornire uno strumento che renda la presentazione della dichiarazione dei redditi più semplice e conveniente, senza muoversi da casa. Vogliamo dare il nostro contributo per semplificare questo processo, migliorando l’esperienza dell’utente”.

L’app, secondo i creatori, è il frutto del lavoro di un team che include esperti di fisco italiano e sviluppatori. Per garantire il rispetto della normativa italiana, infatti, un gruppo di commercialisti verifica i 730 finalizzati via Taxfix, prima di inoltrarli all’Agenzia delle Entrate.

L’app propone un processo guidato composto da una serie di domande “dal linguaggio facile, comprensibile e colloquiale. Le domande si adattano alla specifica situazione dell’utente e, una volta raccolte tutte le informazioni necessarie alla compilazione, l’app restituisce una stima del rimborso atteso o della somma da versare“, si legge in un comunicato stampa. L’utente così può decidere se inoltrare il proprio 730 al team di commercialisti che a loro volta si occuperanno della trasmissione della dichiarazione all’Agenzia delle Entrate: il costo per l’inoltro è di 29,90 euro.

Taxfix è stata finanziata per un totale di 100 milioni di euro in tre round che hanno coinvolto fondi di investimento internazionali come Index Ventures (già investitori di aziende come BlaBlaCar e Revolut, solo per citarne alcune), Valar Ventures (cofondato da Peter Thiel di Paypal e investitore di N26, Transfer Wise e molte altre fintech), Creandum e Redalpine. L’app è disponibile sia per iOS che per Android rispettivamente su App Store e Google Play Store. Ulteriori informazioni le trovate sul sito ufficiale.

Sorgente articolo:
Con Taxfix la dichiarazione dei redditi si fa via smartphone

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Il tuo sito web Personalizzato
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999981 Free Web Hosting
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999997 Video Conferenze per B2B