Colombia, banche e piattaforme di scambio crittografico collaborano per nuovi servizi

La Colombia è l’hub di criptovaluta dell’America Latina. Il Paese sudamericano si colloca in alto nel mondo per il volume di scambi di Bitcoin peer-to-peer. Inoltre, la sua capitale, Bogotá, si classifica anche come una delle migliori città Bitcoin. Le statistiche mostrano che circa il 6,1% dei colombiani possiede criptovalute. Inoltre, gli studi dimostrano che più della metà dei colombiani di età compresa tra 25 e 40 anni ha un interesse per le criptovalute.

Il crescente interesse della Colombia per le criptovalute ha portato il suo governo a proporre un’iniziativa per migliorare la partecipazione. Di conseguenza, il regolatore finanziario della Colombia, la Superintendencia Financiera de Colombia (SFC), ha accettato una serie di iniziative per la sua sandbox “la Arenera”.

Dall’approvazione, diverse piattaforme hanno annunciato partnership. Buda.com e Banco de Bogotá hanno finalmente dato il via libera a un gruppo di clienti designati per un test pilota per condurre attività con risorse crittografiche. Questo permesso arriva dopo diversi mesi di domande e analisi dei risultati.

L’accordo delle parti specifica che un piccolo gruppo di clienti del Banco de Bogotá in Colombia può ora condurre operazioni di incasso. Inoltre, possono acquistare e vendere beni sulla piattaforma Buda.com che ha attualmente oltre 200.000 utenti colombiani che commerciano risorse crittografiche. La partnership tra Buda.com e Banco de Bogotá ricorda le recenti relazioni tra Binance e Davivienda e tra Gemini e Bancolombia.

criptovalute

Come parte della crescente attività crittografica in Colombia, Gemini, una piattaforma di trading crittografico con sede negli Stati Uniti, ha annunciato una partnership con Bancolombia il mese scorso. Di conseguenza, i clienti della banca colombiana Bancolombia saranno in grado di acquisire facilmente criptovalute. Tutto questo grazie al progetto pilota che collegherà i loro account a Gemini. L’intero processo faciliterà le operazioni di incasso. Inoltre, consentirà ai trader di scambiare bitcoin (BTC), ether (ETH), Bitcoin Cash (BCH) e Litecoin (LTC) dentro e fuori lo scambio con sede a New York.

Binance ha anche annunciato una partnership con Davivienda. La partnership supporterà le operazioni crittografiche in Colombia. Il test pilota mira a catturare 7.000 utenti per effettuare depositi e prelievi su scambi verificati. Binance ritiene che non ci sarebbero battute d’arresto data la sua semplice modalità di funzionamento. Inoltre, la piattaforma di scambio spera di ottenere una copertura del 100% nel paese latinoamericano. La Colombia merita sicuramente un’occhiata a chiunque si preoccupi di esaminare uno spazio crittografico in crescita. Queste partnership con gli scambi globali la posizionano ulteriormente come una società cripto-friendly.

Sorgente articolo:
Colombia, banche e piattaforme di scambio crittografico collaborano per nuovi servizi

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Parola chiave nella ricerca
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Small Business CRM
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Cloud Real Time