Book of Travels: l’MMO non ha successo, sviluppatore licenzia il 70% dei dipendenti

Book of Travels, un TMO o Tiny MMO da poco pubblicato su PC e annunciato nel 2019, non ha avuto successo. Lo sviluppatore – Might and Delight – ha ammesso che la partenza del gioco non è stata positiva quanto sperava e per questo è stato costretto a licenziare il 70% circa dei dipendenti.

Precisamente, Might and Delight ha dovuto licenziare 25 delle 35 persone che facevano parte del team. Ecco la dichiarazione ufficiale: “Abbiamo subito un contrattempo, e di conseguenza il ritmo di produzione dei prossimi contenuti sarà influenzato. Vogliamo essere trasparenti su questo. Tuttavia, vogliamo anche farvi sapere che il team che rimane è determinato e deciso a fare due cose: sopravvivere e realizzare il miglior contenuto possibile per il gioco. Faremo tutto il necessario per mantenere Book of Travels in vita e continuare a portare avanti il gioco e la compagnia insieme a voi”.

Book of Travels, un'ambientazione boschiva
Book of Travels, un’ambientazione boschiva

Book of Travels ha raggiunto un numero di giocatori contemporanei inferiore ai 100 durante il lancio, a ottobre. Le recensioni su Steam sono “Molto positive”, ma il titolo – per ora in Accesso Anticipato, ricordiamo – non è stato in grado di attirare l’attenzione dei giocatori a sufficienza. Il team ha anche creato un DLC chiamato Cup of Kindness: l’acquisto è una pura donazione, visto che non si ottiene nulla se non “la bella sensazione di aver aiutato” il team di sviluppo a continuare a sviluppare il gioco. Il team ha anche intenzione di pubblicare la soundtrack di Book of Travels a breve, il che gli permetterà di raccogliere altri soldi.

Nel nostro provato vi abbiamo detto: “Purtroppo qualche ora di gioco non è bastata per esaurire tutto ciò che Book of Travels ha da offrire in termini ruolistici e di esperienza complessiva. Si tratta sicuramente di un titolo originale e interessante, che potrebbe piacere anche a quelli che di solito avversano gli MMO, data la sua particolare natura e il suo focus su elementi che di solito vengono snobbati dai titoli online. Fossimo in voi lo terremmo d’occhio, perché potrebbe rivelarsi una grossa sorpresa.”

Sorgente articolo:
Book of Travels: l’MMO non ha successo, sviluppatore licenzia il 70% dei dipendenti

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Il tuo sito web Personalizzato
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Automazione di campagne Email