Arrivano i primi ban per chi ospita e partecipa a raid non legittimi su Pokémon Spada e Scudo

Per quanto ospitare e partecipare a raid di Pokémon non consentiti, generati tramite delle modifiche e dei software specifici in Pokémon Spada e Scudo, sia contro le regole imposte da Game Freak e The Pokémon Company, molti utenti continuano a crearli e a parteciparvi, ma purtroppo per loro sembrano in arrivo ondate di ban.

Su Twitter esplode il caso dei ban su Pokémon Spada e Scudo, e diversi utenti hanno segnalato la loro impossibilità di accedere al servizio online dei due titoli. Come riportato da diversi profili, tra cui quello di @Atrius97, sembrerebbe che siano in arrivo una serie di ban che prevedano la sospensione del servizio online dei capitoli di ottava generazione per 2 mesi a chi ha partecipato a un raid illegale, e per sempre a chi ha generato e ospitato uno di essi. Da diversi screen di Discord arrivano conferme su questo argomento, e parrebbe che gli sviluppatori si stiano muovendo in questi giorni per proseguire la loro ondata di ban.

Tutti gli utenti a cui è ora impossibile accedere ai servizi online di Pokémon Spada e Scudo, hanno in comune l’aver partecipato o ospitato raid non consentiti, che permettano la cattura di Pokémon che attualmente sarebbe impossibile riceve tramite questa meccanica, o che forniscano un numero spropositato di strumenti. Il ban sembra attivarsi soltanto sui due giochi, e non influenzerebbe altri servizi come Pokémon HOME o il Nintendo Switch Online.

A detta di alcuni, il fatto che i primi ban siano arrivati a una settimana dal rilascio ufficiale del primo DLC per i titoli di ottava generazione, fa pensare che Game Freak abbia aggiunto nuove telemetrie, magari grazie ai raid di Zeraora. Le telemetrie sono dei mezzi con i quali i progettisti di un prodotto software riescono a ottenere dati e misurazioni utili ai loro scopi di analisi. Non sembra impossibile che gli sviluppatori, sempre attenti e alle prese con fenomeni di questo tipo, abbiano voluto intervenire a gamba tesa su chi non ha rispettato i termini di utilizzo del loro videogioco.

Le ondate di ban per raid illegittimi avvenuti su Pokémon Spada e Scudo sono iniziati in questi giorni, e molto probabilmente proseguiranno nei tempi a venire.

FONTE: @Atrius97

Caricamento..

Caricamento..

Caricamento..

Sorgente articolo:
Arrivano i primi ban per chi ospita e partecipa a raid non legittimi su Pokémon Spada e Scudo

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Pubblicità via Email
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999981 Free Web Hosting
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999985 Ugo Fiasconaro