Android 11: alcune feature non sono per tutti

Android 11 sta per arrivare in versione ufficiale sul mercato mondiale; mancano poco più di due mesi oramai e porterà con sé diverse features molto interessanti. La versione Beta 1 ha fatto la sua comparsa ufficiale all’inizio del mese corrente e con essa siamo riusciti a scoprire quali saranno le funzionalità che BigG ha intenzione di portare sui Pixel. Attenzione però; non tutte saranno disponibili nella build finale che verrà rilasciata ai costruttori di terze parti. In poche parole il vostro Samsung Galaxy S20 Ultra 5G con Android 11 (quando verrà distribuito dal colosso sudcoreano) potrebbe non avere tutte le novità di cui faremo la conoscenza con la GM del software.

Android 11: quali features mancheranno?

Come osservato dagli sviluppatori di XDA infatti, Google avrebbe aggiornato il documento sulla compatibilità (CCD) di Android 11 al fine di chiarire se le caratteristiche del sistema operativo che saranno incluse saranno obbligatorie o “fortemente consigliate”.

Per esempio, non sarà obbligatorio per tutti gli OEM inserire la nuova interfaccia contestuale al menù per l’accensione o lo spegnimento dello stesso, così come la separazione delle conversazioni nelle notifiche, o la nuovissima API IdentityCredential, pensata per facilitare le patenti di guida virtuali e gli ID governativi.

Sebbene sia un dato di fatto che Google includerà tutte le opzioni sulla sua linea Pixel, ci sono produttori (Samsung o Xiaomi, per esempio) che personalizzano così tanto Android al punto da renderlo irriconoscibile dalla versione stock, dotandolo di numerose features aggiuntive, o privandolo di tante altre. XDA ritiene che molte modifiche vengano lasciate “a discrezione della casa produttrice”.

Non ci resta che attendere ulteriori nuove con la presentazione della release stabile di Android 11, che potrebbe vedere la luce – ritardi eventuali permettendo – nel mese di settembre 2020.

Fra le novità più chiacchierate vi sono sicuramente i nuovi strumenti per la privacy e le notifiche con bolla contestuali alle app di messaggistica istantanea (in puro stile Facebook Messenger, per intenderci).

Notizie correlate

Google App
Sorgente articolo:
Android 11: alcune feature non sono per tutti

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999981 Cloudrealtime
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Free Web Hosting
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Campagne Email
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Primo su google