AMD Ryzen 4000G ufficiali: ecco Zen 2 con grafica integrata – Tom’s Hardware Italia

AMD ha ufficializzato i nuovi processori Ryzen 4000G. Si tratta delle tanto attese e vociferate APU per sistemi desktop, basate su architettura Zen 2 (la stessa degli attuali processori Ryzen 3000) e dotate di grafica integrata Vega a 7nm. Queste nuove APU offrono alcune caratteristiche molto simili alle corrispettive CPU, come ad esempio il numero di core e thread e le frequenze, ma c’è un’importante differenza di design: i nuovi Ryzen 4000G sono infatti dei chip monolitici, che non si avvantaggiano quindi del design a chiplet presente sulle CPU Ryzen 3000.

La nuova famiglia di APU AMD Ryzen 4000G vanta tre modelli principali: Ryzen 7 4700G, Ryzen 5 4600G e Ryzen 3 4300G. Il primo è la punta di diamante della gamma e può contare su 8 core e 16 thread, 12MB di cache, una frequenza base di 3,6GHz che arriva in boost fino a 4,4GHz e 8 core grafici con una frequenza di 2100MHz. Il Ryzen 5 4600G mette a disposizione invece 6 core e 12 thread, 11MB di cache e una frequenza massima di 4,2GHz; la GPU integrata vanta 7 core grafici a 1900MHz. L’entry level Ryzen 3 4300G mette invece a disposizione 4 core e 8 thread, una frequenza massima di 4GHz, 6MB di cache e 6 core grafici a 1700MHz. Per tutti e tre i modelli il TDP è pari a 65 watt.

Queste APU hanno anche delle controparti targate “GE”, che offrono delle caratteristiche inferiori e un TDP di soli 35 watt. Le differenze principali rispetto ai modelli standard risiedono nelle frequenze: il Ryzen 7 4700GE perde 100MHz sia sul boost della CPU che sulla frequenza della grafica integrata, inoltre tutte e tre le soluzioni lavorano a una frequenza base inferiore.

Modello Core / Thread Frequenza base / boost Cache Core grafici Frequenza iGPU TDP
AMD Ryzen 7 4700G 8 / 16 3,6 / 4,4 GHz 12MB 8 2100MHz 65W
AMD Ryzen 5 4600G 6 / 12 3,7 / 4,2 GHz 11MB 7 1900MHz 65W
AMD Ryzen 3 4300G 4 / 8 3,8 / 4,0 GHz 6MB 6 1700MHz 65W
AMD Ryzen 7 4700GE 8 / 16 3,1 / 4,3 GHz 12MB 8 2000MHz 35W
AMD Ryzen 5 4600GE 6 / 12 3,3 / 4,2 GHz 11MB 7 1900MHz 35W
AMD Ryzen 3 4300GE 4 / 8 3,5 / 4,0 GHz 6MB 6 1700MHz 35W

Ovviamente non potevano mancare dei confronti sulle prestazioni, stavolta effettuati tra i nuovi Ryzen 4000G e gli Intel Core di nona generazione dotati di grafica integrata. AMD ha affermato di nuovo come le sue soluzioni siano superiori anche in test sintetici come Cinebench R20, dove le nuove APU superano le CPU Intel sia in single che in multi core, ma quello che ci interessa di più è vedere come si comporta la grafica integrata.

Secondo i grafici forniti dalla società, l’iGPU dei nuovi Ryzen 4000G è in grado di offrire performance che permettono di giocare in 1080p senza difficoltà con un livello di dettaglio basso. AMD ha confrontato la grafica integrata del Ryzen 7 4700G con quella del Core i7-9700 e quella del Ryzen 5 4600G con quella del Core i5-9500, facendo registrare prestazioni considerevolmente migliori; c’è da dire però che AMD ha comunicato solamente degli incrementi percentuali che, per quanto siano impressionanti, non danno un’indicazione certa dato che mancano i valori in FPS. Dovremo aspettare di avere questi processori tra le mani per capire le potenzialità reali della grafica Vega a 7nm, ma le premesse sembrano senz’altro positive.

Ryzen 7 4700G prestazioni iGPU
Ryzen 5 4600G prestazioni iGPU

AMD ha colto l’occasione anche per mostrare come, sempre secondo i test interni, i nuovi Ryzen 7 4700G e Ryzen 5 4600G siano superiori all’Intel Core i7-9700 e all’Intel Core i5-9500 anche nella creazione di contenuti. Il test sintetico di Cinebench R20 multi-thread, la sezione “Digital Content Creation” di PCMark 10, il benchmark Movie Mastering di DaVinci Resolve e un non meglio specificato “Real-time Rendering” vedono tutti vincere in maniera convincente le soluzioni AMD, con un incremento delle prestazioni anche del 100%. Secondo i grafici forniti dalla casa di Sunnyvale, Intel riesce a dire la sua solamente nel test di codifica video di Handbrake, dove il Core i7-9700 pareggia con il Ryzen 7 4700G; la situazione cambia quando prendiamo in considerazione Ryzen 5 e Core i5, con l’APU AMD migliore del 39%.

Prestazioni content creation Ryzen 4000G
Prestazioni content creation Ryzen 4000G

AMD ovviamente ha voluto confrontare i nuovi Ryzen 4000G anche con le vecchie soluzioni, in particolare l’ormai ex APU top di gamma Ryzen 5 3400G. Non abbiamo molti dati in merito, ma secondo quanto ci ha detto la società le prestazioni single core (misurate con Cinebench R20 1T) migliorano del 21% se consideriamo il Ryzen 5 4600G e del 25% nel caso dei Ryzen 7 4700G, mentre quelle multi core (misurate con Cinebench R20 nT) vedono un incremento rispettivamente del 94% e del 152%. Migliorate anche le performance della grafica integrata, che nel test 3DMark Time Spy permette ai Ryzen 4000G di superare il Ryzen 5 3400G del 6% e del 19%.

La data d’uscita? Purtroppo non la sappiamo ancora in maniera precisa, ma il Q3 2020 comunicato da AMD lascia intendere che con tutta probabilità vedremo queste soluzioni a settembre, come indicato in precedenza da diverse indiscrezioni. La società ci ha fatto sapere anche che inizialmente i nuovi Ryzen 4000G saranno disponibili solamente per gli OEM, senza fornire ulteriori dettagli in merito all’arrivo sul mercato retail.

I nuovi Athlon

Non solo Ryzen 4000G: durante la videoconferenza AMD ha presentato anche una nuova gamma di processori Athlon Gold e Silver, in particolare tre modelli, che andranno a scontrarsi con le soluzioni Intel Pentium e Celeron.

Le nuove APU si chiamano Athlon Gold 3150G, Athlon Gold 3150GE e Athlon Silver 3050GE. I primi due processori sono dotati di 4 core e 4 thread, frequenza massima di 3,9GHz e 3,8GHz e TDP di 65W e 35W rispettivamente. Il modello Silver è invece dotato di 2 core e 4 thread, frequenza di picco di 3,4GHz, 5MB di cache e TDP di 35W.

Come detto queste soluzioni daranno battaglia ai processori Intel Pentium Gold G5600, Pentium Gold G5400 e Celeron G4930, processori dotati di un TDP di 54W, configurazione 2 core / 4 thread o 2 core / 2 thread a seconda del modello e frequenze massime che vanno dai 3,2GHz ai 3,9GHz.

Modello Core / Thread Frequenza Cache Grafica TDP
Athlon Gold 3150G 4 / 4 3,9GHz 6MB Radeon 65W
Athlon Gold 3150GE 4 / 4 3,8GHz 6MB Radeon 35W
Athlon Silver 3050GE 2 / 4 3,4GHz 5MB Radeon 35W

I nuovi Ryzen Pro 4000G

AMD ha presentato anche dei nuovi Ryzen Pro, dedicati alle aziende che hanno bisogno di tutte le più moderne funzionalità di sicurezza. Anche in questo caso abbiamo tre modelli principali: Ryzen 7 Pro 4750G, Ryzen 5 Pro 4650G e Ryzen 3 Pro 4350G. 

Il Ryzen 7 Pro 4750G mette a disposizione 8 core e 16 thread, una frequenza fino a 4,4GHz e 12MB di cache totali. Il Ryzen 5 Pro 4650G offre 6 core e 12 thread, frequenza massima di 4,2GHz e 11MB di cache, mentre il Ryzen 3 Pro 4350G è dotato di 4 core / 8 thread, frequenza di picco pari a 4GHz e 6MB di cache. Tutte e tre le soluzioni hanno un TDP di 65W. 

Tra le funzionalità di sicurezza dei Ryzen Pro troviamo AMD Memory Guard, che aiuta a proteggere i dati nel caso in cui il PC venga perso o rubato e AMD Secure Processor, che permette di sfruttare al massimo tutte le funzionalità di sicurezza di Windows 10. A queste caratteristiche si affianca l’architettura dei nuovi processori AMD, studiata per aiutare a mitigare e bloccare anche gli attacchi più sofisticati.

Anche qui la società ha voluto mostrare le migliore delle sue nuove soluzioni rispetto alla concorrenza, confrontando il Ryzen 7 Pro 4750G con il Core i7-9700 vPro. L’APU di AMD sembra essere superiore in tutti i test effettuati, con miglioramenti che vanno dal 5% al 72%, il tutto con prestazioni per watt superiori del 43% in multi core e consumi di circa 8W inferiori. 

La nuova gamma Ryzen Pro 4000G offre, come nei modelli consumer, anche delle varianti “GE” e dei modelli Athlon Gold e Athlon Silver. Qui sotto vi lasciamo un’immagine, fornita da AMD, che riepiloga tutti i processori appartenenti alla nuova gamma.

Sorgente articolo:
AMD Ryzen 4000G ufficiali: ecco Zen 2 con grafica integrata – Tom’s Hardware Italia

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999981 Free Web Hosting
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Il tuo Sito Web Personalizzato
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999985 Fiasconaro