Alfa Romeo Giulia GTAm, 180 mila euro di pura passione, 5 volte il prezzo del modello di serie – la Repubblica

Quasi cinque volte il prezzo di una “normale” Giulia: tanto costa la nuovissima GTAm che l’Alfa Romeo ha appena messo in produzione. Siamo a quota 175 mila euro, con un differenziale di listino rispetto al modello “d’ingresso” da record. Già perché fino ad oggi nessuno aveva mai osato tanto visto che – nel peggiore dei casi – AMG, RS e M (le divisioni racing di Mercedes, Audi e Bmw) arrivano più o meno a raddoppiare il prezzo iniziale.

Qui invece no: l’Alfa ha deciso di giocare “pesante” per una macchina che è una bandiera del marchio. Come il modello originale sarà prodotta in tiratura limitata e offrirà un’esperienza “racing” ai propri clienti. Certo, i tempi cambiano perché di GTAm originali ne furono fatte solo 19, della nuova invece se ne faranno 500, ma lo spirito è lo stesso.

Già perché sulla nuova come sulla vecchia si è puntati molto sulla leggerezza. La GTAm del 2020 infatti grazie all’uso massiccio del carbonio e altri materiali ultraleggeri pesa 100 kg in meno rispetto a Giulia Quadrifoglio, raggiungendo un rapporto peso/potenza eccezionale di 2,82 kg/Cv. Poi visto che non ci sono regolamenti da rispettare, i sedili posteriori sono stati eliminati.

Alfa Romeo Giulia GTA centro stile

Così come fece Carlo Chiti – allora capo dell’Autodelta, i Navy Seals dell’Alfa – per la GTA: portò la sua creatura ad appena 745 kg, contro i 950 della Giulia Sprint GT di serie. E questo grazie a veri e propri colpi di genio: vetri in plexiglas, componenti meccanici in magnesio, ma soprattutto carrozzeria in finissimo (poco più di un foglio di carta) Peraluman 25, una lega di alluminio in cui l’elemento principale di lega è il magnesio presente in percentuali fino al 5,6%: leggerissimo, robustissimo e facile da lavorare.

Ma il genio, si sa, non ha mai limiti: così quando la GTA era pronta, si scoprì che spazio per i posti posteriori non bastava: la macchina di serie era sotto – di poco ma sotto – il minimo previsto dal regolamento per essere considerata una 4 posti. Così Chiti sostituì i sedil imbottiti posteriori, con una panchetta di plastica, e mettendo i “sedili veri” fra gli optional. E la GTA scese in pista.

Alfa Romeo Giulia Sprint GTA

Certo, c’erano altre “cosette” come una nuova sospensione posteriore che consentiva di abbassare il centro di rollio, motore 1.570 cm a doppia accensione (due candele per cilindro) e maxi carburatori. Si arrivo ai mostruosi 160 – 170 Cv cavalli (occhio niente turbo ed eravamo negli anni Sessanta) mentre frullando via altri accessori – a comuniciare dai paraurti – il peso fu ridotto di ulteriori 45 kg… Poi arrivo la GTAm, la più estrema, con motore 1800 e potenze fino a 210 cavalli. Ecco spiegato perché le GTA originali costano una fortuna, ed ecco perché gli inglesi dell’Alfaholics si sono accaniti nella produzione di una versione con carrozzeria in carbonio: siamo davanti a un mito assoluto.

Di tempo, da quel famoso salone dell’automobile di Amsterdam, il 18 febbraio 1965, quando fu presentata la Giulia Sprint GTA (acronimo di Gran Turismo Alleggerita), ne è passato. Ma ora l’Alfa torna alla carica, con un processo di vendita dedicato, con uno specialista di prodotto ambasciatore del Marchio che seguirà ciascun cliente dall’ordine alla consegna. “L’esperienza d’acquisto – spiegano all’Alfa – prevede poi un experience package personalizzato, che comprende un casco Bell in livrea speciale GTA, un telo coprivettura specifico Goodwool, per proteggere la propria GTA o GTAm in garage e un corso di guida specifico realizzato dall’Accademia di Guida Alfa Romeo. Su GTAm previsto anche l’abbigliamento racing completo Alpinestars (tuta, guanti e scarpe), a richiesta su GTA”.

Non solo: il cliente potrà richiedere la consegna della propria GTA o GTAm in uno dei luoghi più iconici del Marchio, l’officina Autodelta di Balocco. I miti, si sa, vivono di simboli.

 
 


Sorgente articolo:
Alfa Romeo Giulia GTAm, 180 mila euro di pura passione, 5 volte il prezzo del modello di serie – la Repubblica

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Il tuo sito web Personalizzato
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999997 Video Conferenze per B2B