Alcune curiosità su Animali Fantastici per babbani, maghinò e non solo

Alcune curiosità su Animali Fantastici per babbani, maghinò e non solo in attesa dell’arrivo nelle sale di Animali fantastici – I segreti di Silente. Si tratta del terzo capitolo della saga, che dovrebbe comprenderne cinque. Il primo, Animali fantastici e dove trovarli, è uscito nel 2016 per la regia di David Yates; il secondo, Animali fantastici – I crimini di Grindelwald. Fra i protagonisti ci sono il magizoologo Newt Scamander (Eddie Redmayne), un orfano apparentemente magonò Credence Barebone (Ezra Miller), l’Auror americana Tina Goldstein (Katherine Waterston), la sorella Queenie Goldstein (Alison Sudol) con poteri di legilimens e il babbano Jacob Kowalski (Dan Fogler).

Grazie a questa saga i fan di Harry Potter possono tornare a vivere l’incanto del mondo magico dopo anni dall’uscita dell’ultimo film Harry Potter e i Doni della Morte parte seconda, avvenuta nel 2011. Animali Fantastici infatti, fa parte del Wizarding World creato dall’autrice J.K. Rowling e si ambienta 70 anni prima della saga di Harry Potter.

Alcune curiosità su Animali Fantastici per babbani, maghinò e non solo

La saga è uno spin-off del libro Gli animali fantastici: dove trovarli

Nello specifico, si tratta di uno pseudobiblium fantasy, ovvero un libro immaginario citato come vero in un’opera letteraria. Se ne parla come uno dei diversi libri di testo richiesti ad Hogwarts il primo anno di scuola. Gli animali fantastici: dove trovarli è un libro di Magizoologia, illustra 75 diverse specie di creature magiche, fu scritto da Newt Scamander durante i suoi viaggi e venne pubblicato nel 1927.

Animali Fantastici Coverage

In questo caso però, dato il successo della saga originale, il libro ha fatto un balzo verso il mondo reale, prendendo forma fisica e uscendo dai tomi di Harry Potter per arrivare nelle nostre librerie nel 2001 insieme ad altri due pseudobiblium: l Quidditch attraverso i secoli, e Le Fiabe di Beda il bardo, pubblicato nel 2007.

Newt «Ho compiuto un anno sul campo. Sto scrivendo un libro sulle creature magiche»
Tina «Una guida per sterminarle?»
Newt «No, una guida per far capire alla gente perché dobbiamo proteggere queste creature invece che ucciderle».

Nel libro Gli animali fantastici: dove trovarli si spoilerano alcuni futuri romantici

Proprio così: probabilmente l’autrice non aveva considerato la possibilità che si realizzasse una saga da quel libro, quindi all’interno del volume parlò tranquillamente del futuro romantico di due dei protagonisti: è noto che Tina e Newt sono destinati a sposarsi, e il loro nipote Rolf Scamander sposerà successivamente Luna Lovegood, una delle più care amiche di Harry Potter. In questo caso chi non ha letto i libri, ma ha solo visto i film, potrebbe sentirsi un po’ confuso. Luna alla fine non si metteva insieme a Neville Paciock? In realtà no, è un’incongruenza tra film e libro. Una di quelle che nessuno si è mai spiegato fino in fondo.

Le sceneggiature sono di J.K. Rowling

L’autrice e scrittrice, nonché inventrice della saga, si è prodigata nella stesura delle sceneggiature dei film. L’autrice ha anche preso parte alla stesura dei soggetti e alla produzione dei primi due film e probabilmente le verranno accreditate le collaborazioni anche per questo terzo capitolo.

Animali Fantastici Coverage

Sia la sceneggiatura di Animali Fantastici e dove trovarli che quella di Animali Fantastici – I crimini di Grindelwald sono poi state pubblicate da Salani Editore in diverse edizioni. Non c’è motivo di pensare che non venga pubblicato in futuro anche lo screenplay originale del terzo film.

È una saga itinerante

Mentre i film di Harry Potter ci avevano abituati ad ambienti familiari e riproposti ciclicamente nel corso della saga, Animali Fantastici ha la particolarità di ambientarsi in una città diversa per ogni film, o almeno questa è l’intenzione. Il primo capitolo si svolge negli Stati Uniti, in particolare nella città di New York resa bellissima dalle atmosfere di fine anni ’20. In America si è in pieno proibizionismo e, fra le varie scene, è particolarmente affascinante quella che si svolge in uno speakeasy magico dove si recano i protagonisti.

Animali Fantastici

Nel secondo capitolo, che si apre in Inghilterra, si finisce a Parigi, dove si trova un quartiere magico a cui si accede tramite una statua e si viene catapultati in una zona squisitamente parigina con caffè tipici della città e atmosfere magiche. Verso la fine del film si torna in Inghilterra, dove si può ammirare il Castello di Hogwarts in tutto il suo splendore, e si chiude a Nurmengard, in Austria, dove Gellert Grindelwald ha il suo quartier generale.

Invece, in questo terzo film Animali Fantastici – I segreti di Silente, si viaggerà fino a Rio de Janeiro. Una città così colorata potrebbe riservare delle belle sorprese per quanto riguarda l’ambientazione e la caratterizzazione del quartiere magico.

Corso accelerato all’uso della bacchetta

Una cosa curiosa è che agli attori che hanno interpretato maghi e streghe per la prima volta è stato fatto seguire un corso sull’uso corretto della bacchetta. Una delle caratteristiche era che doveva essere mossa con sicurezza ed energicamente, come fosse un frustino. Jude Law, che nella saga interpreta un giovane Albus Silente, ha ammesso di aver avuto bisogno di familiarizzare con l’oggetto e che ha osservato con attenzione come gli attori le avevano maneggiate in precedenza, ammirando perfino l’eleganza nei movimenti.

Animali Fantastici Coverage

I provini di Eddie Redmayne

Quasi nessuno sa che Eddie Redmayne partecipò in passato alle audizioni per il ruolo di Tom Riddle in Harry Potter e la Camera dei Segreti (secondo degli otto film della saga), ma per qualche ragione l’attore fu scartato. In compenso, successivamente fu scelto per interpretare Newt Scamander senza nemmeno fare il provino perché J. K. Rowling era sicura del fatto che sarebbe stato perfetto per il ruolo. Per prepararlo meglio, prima dell’inizio delle riprese gli rivelò nei dettagli la storia del personaggio, compresi alcuni colpi di scena riguardo il suo passato.

Queste erano solo alcune delle curiosità sulla saga di Animali Fantastici, nell’attesa dell’uscita del terzo film al cinema. Sicuramente con la realizzazione delle prossime tre pellicole ci saranno molte altre notizie interessanti e aneddoti interessanti di cui parlare.

Sorgente articolo:
Alcune curiosità su Animali Fantastici per babbani, maghinò e non solo

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999997 Webinar Online
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Cloudrealtime
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Ugo Fiasconaro