+5% per i top 100 progetti blockchain negli ultimi tre giorni

Negli ultimi tre giorni in media i token dei top 100 progetti blockchain hanno guadagnato il 4,9%. 

È quanto rivela un grafico di Santiment, che mostra come siano davvero pochissimi i token o le criptovalute tra le top 100 per capitalizzazione di mercato ad aver preso valore negli ultimi tre giorni. 

Sono stati in particolare quattro quelli che hanno fatto segnare la crescita più significativa, VeChain (VET), Dogecoin (DOGE), Aave (LEND) e Elrond (ERD), ma la stragrande maggioranza è in positivo, con solamente 11 token su 100 in netta perdita. 

Il guadagno medio è stato del 4,9%, mentre quello mediano è stato leggermente inferiore. Tra tutti, BTC è stata una delle criptovalute che ha guadagnato di meno, molto al di sotto della media, fermandosi circa alla metà della mediana. 

Santiment parla esplicitamente di una ripresa delle altcoin, cosa che è dimostrata anche dalla dominance di Bitcoin, scesa in pochi giorni da quasi 65% a meno di 63%. 

Infatti, oltre ai quattro token precedentemente citati, stanno crescendo più di BTC anche ETH, XRP, e soprattutto ADA (Cardano), passato da meno di 0,1$ a più di 0,13$ in soli due giorni, con un incremento superiore al 30% che gli ha permesso di salire al sesto posto assoluto per capitalizzazione di mercato, superando Bitcoin SV (BSV). 

Anche Chainlink (LINK) è cresciuta molto negli ultimi due giorni, passando da meno di 4,9$ ad oltre 6,1$, con un guadagno del 25%, mentre ad esempio Bitcoin Cash (BCH) ha guadagnato quasi il 10%, e BSV il 20%. 

È sicuramente ancora un po’ presto per parlare di inizio della altseason, visto che si tratta solamente di due o tre giorni di rialzi, con la dominance di Bitcoin che non è ancora scesa di molto. Inoltre non è detto che il rialzo di BTC rimanga così contenuto nei prossimi giorni. 

Tuttavia qualcosa sembra essere successo, in particolare da quando ha esordito sul mercato il token COMP di Compound, che sembra aver segnato una piccola svolta sul breve periodo, riportando attenzione sulle altcoin. 

Osservando la dominance di Bitcoin, era ormai da diversi mesi che stazionava attorno a quota 64%. Anzi, a settembre dello scorso anno aveva sfiorato addirittura il 70%, per poi scendere lentamente verso quota 65%, con un picco minimo annuale di 62,5% a fine febbraio, prima del crollo dei mercati finanziari di marzo che fece perdere moltissimo terreno alle altcoin, riportandola al 64%. 

A cavallo dell’halving di Bitcoin l’attenzione si è concentrata proprio su BTC, riportando la dominance sopra oltre il 67%, ma nel giro di pochi giorni era tornata nuovamente al 64%. 

È solo dal 6 luglio che è scesa sotto questa soglia, pertanto è decisamente troppo presto per affermare che sia iniziata la stagione delle altcoin. Inoltre già a febbraio era scesa temporaneamente sotto il 64%, per poi risalire velocemente durante la crisi di marzo. 

Tuttavia i presupposti per una altseason sembra che potrebbero esserci, e sarà solo il tempo a rivelare se questa ipotesi sarà confermata, o smentita.

Sorgente articolo:
+5% per i top 100 progetti blockchain negli ultimi tre giorni

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Pubblicizza sito
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Consulenza realizzazione Applicazioni Web
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999985 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Fiasconaro