Tag Archives: società americana

Bossi: “Non è colpa dei miei figli, complotto contro la Lega”

“Non sono stati i miei figli”. L’ex segretario federale della Lega Nord Umberto Bossi, sul palco della festa del Carroccio di Arcene, torna sullo scandalo che ha sconvolto il partito e difende i figli. Secondo il senatur non sarebbero loro i destinatari degli assegni partiti dalle casse della Lega durante la gestione Belsito. “Abbiamo chiamato […]

Continue Reading →

Chiude l’ultimo Blockbuster, finisce un’epoca – foto

Adesso è ufficiale: Blockbuster Italia chiude i battenti, si legge così sul sito internet della catena di videonoleggio. Era il 1994 quando la società americana approdò in Italia. A quel tempo, apriva un punto vendita alla settimana. Con l’avvento di internet a banda larga sono arrivati lo streaming e il download. Negli Stati Uniti Blockbuster […]

Continue Reading →

Riforma del lavoro. Un caso americano

Riforma del lavoro. Un caso americano La riforma del lavoro in Italia dovrebbe rispondere anche al desiderio delle imprese di limitare la dimensione giudiziaria del contenzioso sul lavoro. Negli Stati Uniti molte aziende risolvono la questione stabilendo già al momento dell’assunzione che in caso di controversie il lavoratore  ricorrerà all’arbitrato e non al giudice. […]

Continue Reading →

Occupy Wall Street affonda la credibilità delle banche. Che devono ricorrere al marketing

Dopo il letargo invernale il movimento Occupy Wall Street rialza la testa e tenta il rilancio di primavera. Lo scossone dato alla società americana, come riconoscono anche osservatori vicini al mondo bancario, è stato forte. Certo il movimento di protesta, nato il 17 settembre dell’anno scorso, ha raggiunto traguardi importanti, piccoli e grandi: dalla eliminazione […]

Continue Reading →

Passera vuole chiudere gli aeroporti di Rimini e Parma

Occupy Wall Street affonda la credibilità delle banche. Che devono ricorrere al marketing La fiducia degli americani nella finanza è crollata al 41 per cento contro il 69 per cento del 2008. E ora il movimento esce dal letargo invernale cercando il rilancio dopo tante sconfitte ma anche vittorie significative Occupy Wall Street, […]

Continue Reading →

Presentata a San Diego la plastica che sanguina

Un nuovo tipo di plastica “sanguina” quando viene danneggiata: imita la capacità della pelle umana di segnalare quando subisce danni e come la pelle sa autoripararsi. Il nuovo materiale, che si colora di rosso se si rompe ed è in grado di aggiustarsi da solo se viene esposto alla luce, è stato presentato al congresso […]

Continue Reading →

Il Cavaliere perde Mediaset(.com)

di Guido Scorza La scarsa attenzione e, probabilmente, il poco amore verso le cose del web hanno giocato un brutto scherzo al Cavalier Berlusconi ed al suo impero televisivo. Rti- Reti Televisive Italiane – gioiello di famiglia dell’ex Premier e storico nemico del web – ha, infatti, dimenticato di rinnovare la registrazione del nome di […]

Continue Reading →

Google: al via le nuove norme sulla privacy tra le proteste. L’Ue: “Pausa di riflessione”

Google: al via le nuove norme sulla privacy tra le proteste. L’Ue: “Pausa di riflessione” Il gigante del Web unifica la gestione dei dati personali di 60 servizi Internet. L’UE chiede un ripensamento e gli attivisti denunciano i rischi per la sicurezza e la riduzione della privacy A partire dal primo marzo tutti […]

Continue Reading →