Tag Archives: paolo barnard

Stato di piena occupazione: e la crisi sarebbe un ricordo

«L’atto di governo in assoluto più cruciale in un ritorno dell’Italia alla sovranità monetaria è la realizzazione nel paese della Piena Occupazione’. E’ il punto-cardine del programma di resurrezione nazionale messo a punto da Warren Mosler insieme ad Alan Parguez e Matthew Forstater, gli economisti della “Modern Money Theory” convocati da Paolo Barnard per studiare un […]

Continue Reading →

La casta ruba le briciole: è Bruxelles a portarci via tutto

Cinquanta, sessanta miliardi di euro all’anno – la maxi-tangente imposta dall’Europa – contro le briciole dei costi della politica: partiti, Camera e Senato, Regioni e Province, Comuni italiani. Messe assieme, queste voci scompaiono: sono circa un cinquantesimo, appena il 2-3% del super-bottino dell’Unione Europea, sotto forma di Fiscal Compact, pareggio di bilancio, spending review e Mes. Il fondo salva-Stati […]

Continue Reading →

La Fornero è libera. Giustizia chiede: liberate Bernardo Provenzano.

– di Paolo Barnard – La melassa di Fornero, Mediobanca, ING, Generali, INVESCO. Oggi è veleno vero. Un assassino economico come Elsa Fornero scala le poltrone dell’accademia sognando di ricevere un giorno una chiamata per un incarico di prestigio in un grande istituto finanziario internazionale. Che so, ING? AXA? Zurich? Ovviamente parcella milionaria. Un automa […]

Continue Reading →

Statisti Complottisti

– Byoblu – nel video, vi spiego cos’è il meccanismo abbatti-spread che Monti chiede alla Merkel   « Non mi sorprendo di quello che è avvenuto. Fa parte di un processo mondiale. Dietro c’è sempre la grande finanza che non accetta la mediazione della politica, ancora di moda nella vecchia Europa. Ai grandi gruppi finanziari faceva […]

Continue Reading →

Il premier piange perchè “i poteri forti” l’hanno abbandonato e Confindustria l’ha tradito. Ma non spiega il perchè.

– di Sergio Di Cori Modigliani  –Sergio Di Cori Modigliani Blog   Povero il nostro ragionier vanesio: è stato abbandonato dai poteri forti e piange! Siamo alle comiche finali, caratteristica letteraria di ogni tragedia che si rispetti. In presenza del gran finale, ci si fanno quattro risate, prima che arrivi l’ecatombe generale. “Sono stato tradito […]

Continue Reading →

L’evasione? Un dramma, ma solo da quando c’è l’euro

L’evasione fiscale? Una tragedia, certo: ma solo da quando siamo rimasti al verde, cioè senza moneta sovrana, costretti a elemosinare l’euro, a tassi da usura. Da quel momento, sottrarre denaro allo Stato significa toglierlo davvero alla comunità dei contribuenti onesti, visto che l’Italia – come gli altri paesi dell’Eurozona – è ridotta a batter cassa […]

Continue Reading →

Terremoto in Emilia: ricostruzione e sovranità nazionale

– di Debora Billi per Crisis– Leggo un articolo di Paolo Barnard a proposito dei finanziamenti per la ricostruzione post-terremoto. Barnard stigmatizza il fatto che, grazie al pareggio di bilancio in Costituzione e la nostra sudditanza monetaria con l’Unione Europea, sarà impossibile intervenire concretamente per assistere i terremotati nel momento dell’emergenza e per ricostruire a […]

Continue Reading →

MARIO MONTI ODIA LO STATO. E CI DICONO CHE LO SALVERA’

(quello che non ho potuto spiegare a L’Ultima Parola venerdì scorso) DI PAOLO BARNARDpaolobarnard.info Mario Monti, il criminale che sta smembrando il futuro delle prossime due generazioni di bambini italiani e tutta la nostra ricchezza residua, è un fanatico discepolo del Libero Mercato. Il Libero Mercato è possibile solo e unicamente a condizione che lo […]

Continue Reading →