Tag Archives: negli stati uniti

Nasce Irpi, il nuovo ‘centro’ indipendente e multimediale di giornalismo d’inchiesta

Per essere giornalisti d’inchiesta è necessario avere un mix di elementi: competenze, tempo, denaro e, soprattutto, molto coraggio. Oggi in Italia un nuovo gruppo di persone intende occuparsi di questo genere giornalistico, tra i meno diffusi, specie nel nostro Paese. Il progetto si chiama Irpi, l’acronimo di Investigative reporting project Italy, ed è nato grazie all’iniziativa […]

Continue Reading →

Nasce Irpi, il nuovo ‘centro’ indipendente e multimediale di giornalismo d’inchiesta

Per essere giornalisti d’inchiesta è necessario avere un mix di elementi: competenze, tempo, denaro e, soprattutto, molto coraggio. Oggi in Italia un nuovo gruppo di persone intende occuparsi di questo genere giornalistico, tra i meno diffusi, specie nel nostro Paese. Il progetto si chiama Irpi, l’acronimo di Investigative reporting project Italy, ed è nato grazie all’iniziativa […]

Continue Reading →

Dateci i vostri soldi

– di Serge Halimi – Le potenze emergenti di oggi non sono successori degni dei loro antenati anticolonialisti e anti-imperialisti. I paesi del Sud controllano una quota crescente della ricchezza, il che è semplicemente giusto, ma la sua distribuzione è così iniqua che le differenze di reddito sono persino più grandi in Sudafrica e in […]

Continue Reading →

Lo scatto proibito della principessa Diana finisce all’asta

Una foto inedita di Lady D, la principessa Diana, sarà messa all’asta negli Stati Uniti. Lo scatto mai pubblicato risale al 26 febbraio 1981, ovvero due giorno dopo l’annuncio da parte di Buckingam Palace del matrimonio fra l’allora Diana Spencer e il principe Carlo. Sulla foto è riportata la scritta “non pubblicare“. Proprio la scritta, […]

Continue Reading →

Stragi e Psicofarmaci

Il massacro nella scuola del Connecticut coincide stranamente con la vigilia dell’anniversario del secondo emendamento della Costituzione che garantisce il diritto a tutti di possedere armi. Un emendamento del 15 dicembre 1791. Come molti altri emendamenti, anche questo affonda le sue radici nelle occupazioni da parte dell’Impero britannico e spagnolo. ( Secondo il MedWatch della […]

Continue Reading →

La concentrazione di armi a New York – mappa

Un giornale locale rende note le informazioni per la contea di Rockland e di Westchester (nella mappa qui sopra). Si tratta del Journal News, che ha voluto mettere in guardia i suoi lettori, informandoli su uno dei temi più dibattuti nelle ultime settimane, quello della libera circolazione delle armi da fuoco nel Paese. Sono piovute […]

Continue Reading →

Francia, diventa disabile a causa di un contraccettivo

Disabile a causa di un farmaco. Per la prima volta in Francia una giovane donna ha accusato una pillola anticoncezionale di aver causato i gravi handicap di cui soffre, e ha avviato un’azione legale contro il colosso farmaceutico Bayer. Secondo quanto ha scritto il quotidiano Le Monde, Marion, 25 anni, ha deciso di sporgere denuncia […]

Continue Reading →

Dopo la strage di Newtown, ecco l’equipaggiamento di difesa per i bambini

Dopo la strage di Newtown, negli Stati Uniti è stato messo in vendita da alcuni marchi l’equipaggiamento di difesa per i bambini: giubbotti anti-proiettile e speciali piastre da mettere nello zainetto. Sembra incredibile, ma è tutto vero. Questo, invece, il pensiero del regista Michael Moore in merito alla questione armi. Segui Cadoinpiedi:   Articolo preso da […]

Continue Reading →

Usa, strage in una scuola elementare. Morte 29 persone, 20 erano bambini

Sono almeno 29 le vittime a seguito di una sparatoria avvenuta in una scuola elementare in Connecticut, negli Stati Uniti. A riferirlo è la televisione americana Cbs. I bambini uccisi sarebbero 20. Avevano un’età compresa tra i 5 e i 10 anni. Nello scontro a fuoco è morto anche il killer, anche se non è chiaro se […]

Continue Reading →

Rehabs, la campagna di prevenzione choc – video

Ad aprire il video è una citazione di Eleanor Roosevelt “Impara dagli errori degli altri: non puoi vivere così a lungo da farli tutti da te”. Si tratta della campagna shock di Rehabs, guida online per i centri di riabilitazione, che mostra il deterioramento fisico devastante sui volti delle persone dipendenti da metanfetamina. Le immagini […]

Continue Reading →