Tag Archives: mercati finanziari

Il Nord le ha sbagliate tutte e ora non sa chi votare

Un grande ingorgo politico, in parte populista in parte anti mercato in parte euroscettico, dove il bersaglio è lo scalpo di Mario Monti e l’eredità del suo governo e la posta in palio il voto nel nord Italia dopo la lunga stagione bossian-berlusconiana del centrodestra egemone.A poco più di un mese dalle elezioni l’elenco dei […]

Continue Reading →

Visco contestato a Firenze. Lui ribadisce: “Il 2013 sarà un anno difficile”

Il governatore di Bankitalia, Ignazio Visco, è stato duramente contestato a Firenze da un gruppo di studenti, che lo hanno costretto a interrompere la sua lectio magistralis. In seguito, grazie all’intervento delle forze dell’ordine, il governatore è riuscito a riprendere il suo discorso. Nella prima parte, Visco aveva sottolineato che il 2013 “sarà un anno […]

Continue Reading →

Adesso, che farà Monti?

Come previsto, la ri-discesa in campo di Berlusconi ha immediatamente acceso le opposte tifoserie e fatto scattare il vecchio ritornello “Di qua o di là”. Ne riparleremo. Intanto dobbiamo ancora capire quali schieramenti si stanno formando e le dinamiche che ne deriveranno. Per ora ci limitiamo ad osservare che il tentativo di Berlusconi parte decisamente […]

Continue Reading →

La dittatura dello spread e il programma della shock economy in Italia

-di Piero Valerio  – Tempesta Perfetta – Ieri è stata una giornata di fibrillazione e passione in Italia: tutti gli occhi degli analisti, degli opinionisti e degli organi di informazione erano puntati sull’andamento dello spread, che dopo essere sceso nei giorni scorsi intorno ai 300 punti base, è risalito sopra quota 350 punti base. L’indice […]

Continue Reading →

Spagna, il crack che parte dalla periferia

Come segnala Bloomberg, l’aiuto che lo stato centrale spagnolo sta erogando alle regioni, oltre ad evidenziare la situazione drammatica del debito locale (di cui si è parlato qui), rischia anche di spiazzare i creditori obbligazionari delle regioni e precludere alle stesse l’accesso ai mercati finanziari. La finanza pubblica locale spagnola è in larga misura di […]

Continue Reading →

Ormai il bailout della Spagna è inevitabile

– di Larry Elliot – The Guardian – [traduzione a cura di PressEurop] Per fare politica in Europa tutto sta a intervenire tempestivamente. Le maestose idee volte a salvare la valuta unica richiedono anni, non mesi, prima di dare risultati, mentre l’incubo della rovina è istantaneo. Di conseguenza, la mentalità del breve termine ha a […]

Continue Reading →

La Francia tassa i ricchi, abbassa età pensionabile e aumenta i salari. Alla faccia della Fornero

Ha aumentato il salario minimo del 2%. Ha abbassato la soglia per le pensioni di anzianità a 60 anni. Ha annunciato un’aliquota sui redditi dei ricchi al 75%, una tassa sui dividendi del 3% e sulle scorte petrolifere del 4%. Ha assicurato che aumenterà i contributi – già altissimi – e l’imposta di successione e […]

Continue Reading →

“Abbiamo sbagliato”: lo scrivevano, in privato, i capi di Standard & Poor’s

Ricordate quando Standard & Poor’s ha declassato l’Italia dalla A alla tripla B+? Quella stessa sera, era il 13 gennaio, il responsabile per le banche della agenzia di rating, Renato Panichini, ha inviato una email (in inglese) agli autori del report, contestando loro di aver espresso giudizi contrari alla realtà sul sistema bancario italiano. «Non […]

Continue Reading →

Euro: il più grande affare della Germania

– Peppe Meola – Quando si parla di crisi dell’Eurozona, l’opinione più diffusa (sui media) è che essa sia dovuta solo e soltanto alla sciatteria e dissennatezza economica degli Stati periferici, i celebrerrimi Piigs (Portogallo, Irlanda, Italia, Grecia e Spagna).Secondo la vulgata mediatica, in questa situazione chi è chiamato a tappare le falle e tenere […]

Continue Reading →