Tag Archives: l afghanistan

Dalla parte dei terroristi

– Pietro Ancona – Dalla parte dei terroristi del Mali senza se e senza ma….Il grande ritorno del colonialismo (che non se n’era mai andato). Colpisce la politica del branco adottata dall’occidente. Tutte le imprese coloniali vengono realizzate con la collaborazione innanzitutto di USA, Gran Bretagna Inghilterra, poi dalla Germania, dall’Italia e dal gruppo dei […]

Continue Reading →

Guerra e pace

In Italia, dal dopoguerra, la politica estera è materia di scontro elettorale tra destra e sinistra, tra guelfi e ghibellini e, nel peggiore dei casi, purtroppo il più consueto, allineamento agli interessi di potenze straniere. Poco è cambiato in quasi settant’anni, dal confronto tra Trieste italiana o titina, dall’invasione dell’Ungheria benedetta dal Pci, ai missili […]

Continue Reading →

Guerra e pace

In Italia, dal dopoguerra, la politica estera è materia di scontro elettorale tra destra e sinistra, tra guelfi e ghibellini e, nel peggiore dei casi, purtroppo il più consueto, allineamento agli interessi di potenze straniere. Poco è cambiato in quasi settant’anni, dal confronto tra Trieste italiana o titina, dall’invasione dell’Ungheria benedetta dal Pci, ai missili […]

Continue Reading →

«F35, tagliare spesa inutile non è furore ideologico ma buonsenso’

I senatori Pd rispondono al ministro Di Paola. Gli aerei Amx italiani stanno bombardando l’Afghanistan? [ 18 luglio 2012 ]   di Greenreport Ai senatori del Pd Della Seta, Ferrante, Di Giovan Paolo, Nerozzi, Vita, Amati, Granaiola, Ignazio Marino, firmatari di emendamenti alla spending review che prevedono tagli ai fondi previsti per l’acquisto degli ormai […]

Continue Reading →

“Gli italiani bombardano l’Afghanistan”. Lo scoop di “E” prima della chiusura

Coi cacciabombardieri a fare la pace, nessuno ci aveva creduto davvero. Ora arrivano una serie di conferme dirette dagli alti comandi impegnati a Herat che riaccendono le polemiche sui bombardamenti italiani in Afghanistan: si torna a parlare di violazione dell’articolo 11 della Costituzione (L’Italia ripudia la guerra…) e delle regole della democrazia parlamentare. Il governo […]

Continue Reading →

Immigrazione: l’UE deve tutelare i diritti fondamentali

– Sonia Alfano – Quando si parla di protezione dei migranti e tutela dei diritti fondamentali, si rischia di essere impopolari. Da diversi anni sul “contenimento” dei flussi migratori e su un approccio xenofobo diversi partiti hanno costruito i loro successi, cavalcando demagogicamente le paure della popolazione. La politica ha invece il dovere di prestare […]

Continue Reading →

Onu, il business del crimine globale è di 710 miliardi. Dalla droga al traffico di donne

Si tratta di un giro d’affari del valore di 710 miliardi di euro ovvero 870 miliardi di dollari. Nel 2009 l’economia prodotta dalla criminalità organizzata globale è stata pari all’1,5 per cento del Pil mondiale e i traffici illeciti hanno rappresentato il 7 per cento dello scambio globale di merci. “Il crimine organizzato transnazionale raggiunge […]

Continue Reading →

Smettete di usare le donne come una scusa per continuare la guerra in Afghanistan

Tradotto da Erminia Scaglione per Informare per Resistere Se Hillary Clinton e altri leaders del mondo sono veramente dalla parte delle donne afghane, non devono dare supporto ne alla guerra ne ai leaders che sono tuttora attivamente impegnati nel violare i diritti delle donne. European Phoenix – Qui in Afghanistan, gli Stati Uniti stanno spendendo […]

Continue Reading →

Il pozzo afghano senza fondo

– Manlio Dinucci – «È meraviglioso udire gli uccelli che salutano col loro canto questa bella giornata qui a Kabul’: sono le romantiche parole con cui Hillary Clinton ha aperto la cerimonia ufficiale tra gli alberi del blindatissimo palazzo presidenziale nella capitale afghana. Mentre parlava, altri uccelli con la coda a stelle e strisce volavano […]

Continue Reading →

Il pozzo afghano senza fondo

– Manlio Dinucci – «È meraviglioso udire gli uccelli che salutano col loro canto questa bella giornata qui a Kabul’ Sono le romantiche parole con cui Hillary Clinton ha aperto la cerimonia ufficiale tra gli alberi del blindatissimo palazzo presidenziale nella capitale afghana. Mentre parlava, altri uccelli con la coda a stelle e strisce volavano […]

Continue Reading →