Tag Archives: istituti di credito

I MERCATI, NOSTRI VERI PADRONI, HANNO NOMI E COGNOMI. ECCOLI

– DI ALESSIO MANNINO – Asso di Picche – Ce lo chiedono i mercati. Bisogna rassicurare i mercati. Come reagiranno i mercati. Prima era la crescita economica, da qualche anno a questa parte l’impostura si è tolta la maschera: è la finanza internazionale a dettare i compiti alla politica. Chi diavolo siano i mercati, però, […]

Continue Reading →

I MERCATI, NOSTRI VERI PADRONI, HANNO NOMI E COGNOMI. ECCOLI

– DI ALESSIO MANNINO – Asso di Picche – Ce lo chiedono i mercati. Bisogna rassicurare i mercati. Come reagiranno i mercati. Prima era la crescita economica, da qualche anno a questa parte l’impostura si è tolta la maschera: è la finanza internazionale a dettare i compiti alla politica. Chi diavolo siano i mercati, però, […]

Continue Reading →

Debito, vero affare per le banche: tanto, paghiamo noi

E’ un documento da conservare con cura il rapporto “Moneta e banche” redatto dalla Banca d’Italia. Perché se si vuole vuole sapere per che cosa facciamo i sacrifici, subiamo le stangate, gli aumenti, il blocco dei servizi e dei diritti, parte della risposta è data dai numeri, un po’ complessi e fitti, che la banca […]

Continue Reading →

L’ITALIA E’ CON L’ACQUA ALLA GOLA. FUGGITE!

Chi non ricorda Gandalf ammonire Frodo e tutta la Compagnia dell’Anello incitandoli a scappare via dopo essere stato sopraffatto da un imponente Balrog nelle Miniere di Moria. La sua esternazione ormai è diventata un tormentone della rete da numerosi anni. Anche in Italia abbiamo avuto in questi ultimi mesi degli operatori istituzionali del risparmio gestito […]

Continue Reading →

Banche, che fare?

La difficile condizione degli istituti di credito sta contribuendo in modo rilevante all’aggravamento della crisi economica attraverso sensibili restrizioni all’erogazione di prestiti. Ci sono vie di uscita, nel breve e nel medio termine? La risposta breve è no. Quella lunga è qui sotto. Tutto è cominciato quando, in sede europea, si è deciso che in […]

Continue Reading →

L’Europa non rispetta i trattati. Ma va tutto bene

– di Valerio Valentini – Il vertice internazionale tenutosi a Bruxelles, a fine giugno, continua a essere lodato sui giornali per via del raggiungimento di un duplice accordo, che doveva costituire una svolta epocale. I due punti in questione erano un finanziamento straordinario alla Spagna, per salvarla dal rischio incombente della bancarotta, e la creazione […]

Continue Reading →

Taci! Lo spread ti ascolta

Marco Cedolin Il teatrino dell’assurdo nel quale siamo immersi quotidianamente, ci offre momenti di parossismo in grado di trasportarci ai confini della realtà. Di fronte alla manovra tagli e sangue conosciuta come spending review, che fra le altre cose eliminerà quasi 20mila posti letto negli ospedali e produrrà il licenziamento di qualche decina di migliaia […]

Continue Reading →

Il pericolo dei derivati. Alla fine ci sono arrivati

Questo blog si è occupato più volte di una possibile crisi dei derivati che avrebbe conseguenze devastanti sull’economia mondiale (leggi quì e quì….e in altri punti del blog). Finalmente, inizia ad occuparsene anche qualche giornale mainstream, come risulta dall’articolo di Contropiano che segue: I quattro dell’apocalisse europea ci prendono per i fondelli, tentando di farci […]

Continue Reading →

Merkel: cedere sovranità nazionali a lobby private. La crisi come strumento di distruzione democratica di massa

La linea di difesa dagli attacchi dei mercati sarebbe un processo di maggiore integrazione che prevede obiettivi a breve, medio e lungo termine: vigilanza bancaria europea: visto che la Merkel ha detto che “dobbiamo essere pronti a cedere competenze nazionali se vogliamo un controllo internazionale del sistema bancario in Europa. Ma bisogna essere sicuri che il […]

Continue Reading →

Terremoto in Abruzzo, i soldi degli sms nelle casse delle banche

I 5 milioni di euro raccolti tramite l’invio di sms nei giorni successivi al sisma dell’Abruzzo sono fermi nelle casse degli istituti di credito. L’ex numero uno della Protezione Civile Bertolaso ha dato incarico al consorzio finanziario Etimos di Padova di gestire il denaro per il post terremoto, invece di destinarlo direttamente ai terremotati. Secondo […]

Continue Reading →