Tag Archives: internazionale

Inquinamento da mercurio: firmato a Ginevra l’accordo internazionale

Raggiunto a Ginevra l’accordo tra 140 paesi per un trattato internazionale legalmente vincolante per limitare l’uso di mercurio, sostanza gravemente tossica per la salute umana. Una lunga, dura settimana di negoziati, coordinati dall’agenzia Onu per l’Ambiente (UNEP), conclusa la mattina di sabato all’alba, che ha prodotto un testo lungamente atteso dalle associazioni ambientaliste. Svizzera e […]

Continue Reading →

19 gennaio 2013, Giornata nazionale di mobilit/azione No Muos

– http://nomuos.org/ – “Quello del Muos è un sito di interesse strategico per la difesa militare della nazione e dei nostri alleati. Non sono accettabili comportamenti che impediscano l’attuazione delle esigenze di difesa nazionale e la libera circolazione connessa a tali esigenze”. La minaccia della ministra tecnica Cancellieri si è tradotta in pochi giorni in […]

Continue Reading →

L’intervento militare in Mali: operazione speciale per ricolonizzare l’Africa

– Aleksandr Mezjaev – Strategic Culture Foundation – L’operazione militare in Mali lanciata l’11 gennaio, è un altro chiaro esempio delle azioni speciali finalizzate alla ricolonizzazione del continente africano. Si tratta di una sistematica e coerente nuova occupazione dei territori africani da parte delle potenze occidentali. Ottenuto l’atteso smembramento del Sudan (sottraendogli la maggior parte […]

Continue Reading →

I bambini vaccinati rischiano di sviluppare fino al 500% di patologie in più rispetto ai non vaccinati

(NaturalNews) I sospetti sono stati confermati per coloro che diffidano nel vaccinare i loro figli. Un recente studio conferma le indagini indipendenti che mettono a confronto bambini non vaccinati a bambini vaccinati. Tutti gli studi mostrano che i bambini vaccinati hanno da due a cinque volte in più malattie infantili e allergie rispetto ai soggetti […]

Continue Reading →

Exxon hates your children

– Maria Rita D’Orsogna – Il giorno 11 Gennaio 2013 e’ iniziata una nuova campagna pubblicitaria qui negli USA. Dura 30 secondi e si chiama “Exxon hates your children” – “La Exxon odia i tuoi figli”. Semplice, chiaro, diretto. Senza giri di parole. Dopo essersi fusa con la Mobil, la Exxon e’ diventata la piu […]

Continue Reading →

Disintossichiamoci o l’ultima dose sarà letale

di Giuseppe Turrisi Che l’agenda Monti sia stata un disastro su tutti i fronti lo hanno capito anche gli stessi sostenitori di tale governo pseudo tecnico. Tutti i parametri, e sottolineo i “loro parametri” sono peggiorati, è un dato storico. Ma allora perché tale “uomo” ha ancora il coraggio di ripresentarsi per continuare la sua “agenda”? […]

Continue Reading →

Diritti umani, le migliori buone notizie dell’anno

Buone leggi, importanti sentenze giudiziarie, prigionieri di coscienza scarcerati, condanne a morte commutate. Nonostante tutto, anche il 2012 ha riservato tante buone notizie sul fronte dei diritti umani. Ho cercato, su un totale di 124 registrate da Amnesty International (qui ne trovate molte altre), di selezionare le migliori 12, una per mese. Prima di elencarle, […]

Continue Reading →

Ma io sto con Ingroia-uomo (prima di tutto)

Nelle ultime vicende che hanno riguardato l’ex procuratore aggiunto della Direzione distrettuale antimafia di Palermo, oggi capo dell’Unità di investigazione della Commissione internazionale contro l’impunità in Guatemala, Antonio Ingroia, ovvero quelle legate all’ormai prossima discesa nell’agone politico, a fare da protagonista è un dibattito tra chi appoggia la sua scelta e chi, invece, spera che […]

Continue Reading →

Il bacio saffico tra una ragazza israeliana e una palestinese

Un bacio proibito, un bacio saffico è quello che si scambiano due studentesse, una israeliana e l’altra palestinese in una fotografia dal titolo “Unfaithful Kiss“. Un’immagine che vede le due ragazze stringersi e baciarsi con i volti insanguinati e sul corpo le ferite della guerra. Questa foto è il simbolo di un conflitto che viene […]

Continue Reading →

La tv che uccide

In Italia è in atto un colpo di Stato progressivo. La fine della democrazia un passo alla volta, per abituare il cittadino al cambiamento. Dolce, soffice come lo shampoo di Gaber. Il primo passo fu la legge porcata Calderoli voluta e utilizzata da TUTTI i partiti nonostante le sceneggiate di facciata del pdmenoelle. I parlamentari […]

Continue Reading →