Tag Archives: francesca morvillo

1992-2012. La trattativa infinita

19 luglio 1992.Vent’anni fa la mafia lanciava il suo secondo avvertimento allo Stato.Dopo Giovanni Falcone colpito a Capaci insieme alla moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta, toccava a Paolo Borsellino pagare con la vita la forza di un ricatto e di una trattativa.Sì, avete capito bene.Paolo Borsellino, come Giovanni Falcone, avevano compreso qualcosa […]

Continue Reading →

La mafia chiede silenzio

di Loris Mazzetti Sono trascorsi vent’anni dalla morte di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. In questi giorni le tv e i giornali stanno facendo la gara, giustamente, per ricordare il perché di tanta violenza: 500 chili di tritolo a Capaci, 100 in via D’Amelio. Con i due giudici morirono Francesca Morvillo e 8 agenti di scorta: Antonio […]

Continue Reading →

Ci risiamo: bombe, per congelare la protesta democratica

Prima lo strano agguato contro il manager genovese dell’Ansaldo, seguito da un’altrettanto strana rivendicazione “anarchica”, nonostante lo stile brigatista della “gambizzazione” di Roberto Adinolfi. E ora la furia cieca dell’esplosivo stragista, davanti all’istituto scolastico di Brindisi intitolato a Francesca Morvillo Falcone: una studentessa dilaniata dalle bombe e un’altra in condizioni gravissime. «Il dolore atroce che […]

Continue Reading →

Strage di Brindisi, una delle piste porta alla “trattativa bis” tra Stato e mafia

di Redazione Il Fatto Quotidiano  Tra le ipotesi aperte, gli investigatori prendono in considerazione un messaggio di Cosa nostra, forse in “collaborazione” con la Sacra corona unita. Tra gli elementi, le simbologie legate a Falcone, ma anche il controverso “tentato suicidio” di Bernardo Provenzano e le dichiarazioni di suo figlio Angelo a Servizio pubblico: “Violenza genera […]

Continue Reading →

Brindisi e la democrazia

quel che è rimasto dopo lo scoppio delle bombole a Brindisi Comunicato dell’Ufficio Centrale di Alternativa Il dolore atroce che si rovescia sulla vita civile del nostro Paese, nel giorno dell’attentato che ha profanato la gioventù di Brindisi, è ancora una volta l’ingrediente sanguinario che puntualmente si inserisce dall’ombra nei momenti cruciali della storia nazionale.Le […]

Continue Reading →

BELVE INFAMI.

Il vile attentato compiuto stamani a Brindisi nei pressi di una scuola dedicata a Giovanni Falcone e Francesca Morvillo, era programmato per uccidere e seminare il terrore, colpendo studenti indifesi. Il sangue innocente di due ragazze e dei molti feriti gravi, aggredisce un simbolo di legalità, con un atto politicamente gravissimo, nella  fase più delicata […]

Continue Reading →

Brindisi: c’è l’identikit. Indagini a una svolta

Potrebbero essere a una svolta le indagini sull’esplosione ieri davanti alla scuola Francesca Morvillo di Brindisi. Due persone sono state sentite in Questura a Brindisi e su di loro graverebbero forti sospetti, anche se, a quanto risulta all’ADNKRONOS, entrambi, ascoltati senza la presenza di avvocati, avrebbero comunque fornito degli alibi.Dopo gli interrogatori sono andati via […]

Continue Reading →

Capaci e via D’Amelio, 20 anni dopo

Occhi osservano dall’alto della collina. Occhi minacciosi, pieni di odio. Occhi che hanno il colore del tritolo incrociano occhi buoni di uomini e donne. Sono dentro un’automobile che corre verso la morte. L’ultima corsa di Giovanni Falcone inizia all’aeroporto di Ciampino, a Roma, sabato 23 maggio 1992. Sono le 16,50 Un jet dei servizi segreti […]

Continue Reading →