Tag Archives: forza italia

“Montalcini ha onorato l’Italia”. Ma nel 2006 Berlusconi e Lega la insultavano

di Giovanna Trinchella Oggi il Cavaliere le dedica “un doveroso omaggio” e Schifani fa lo stesso, ma tra il 2006 e il 2007 la senatrice a vita era stata costantemente presa di mira dal centrodestra per il suo impegno in Senato a sostegno del governo Prodi. Dalle “stampelle” di Storace al “microonde” di Calderoli

Continue Reading →

Pdl, rissa sulla candidatura di Dell’Utri. Gasparri: “B. si guardi dagli amici…”

Ora tutti contro Dell’Utri. Gli scontri interni al Pdl non si placano. Dopo la sfida a distanza tra Angelino Alfano e il senatore siciliano ora quest’ultimo riceve anche le frecciate di due ex An, il capogruppo al Senato Maurizio Gasparri e il coordinatore Ignazio La Russa. L’inizio di tutto è l’ennesimo attacco del senatore del […]

Continue Reading →

Le primarie del PDL e il Pulcino Pio

”A questo punto le primarie non hanno più senso, sono diventate il pulcino pio della politica italiana. E’ diventata una farsa, archiviamole. Se andiamo avanti cosi’ anche i nostri elettori, per opposizione a Grillo, voteranno tutti Pd. Oppure daranno il voto a Casini, il quale il giorno dopo regalerà quella dote al Pd”. Lo afferma […]

Continue Reading →

Silvio lancia la figlia Marina?

Berlusconi sembra intenzionato a lanciare un partito completamente nuovo, salvando il suo ruolo e lanciando come leader la figlia Marina. Ne parla Carmelo Lopapa su Repubblica: “Una sorta di piano ‘B’ già lanciato nelle coordinate di massima. E che prevede l’eventuale lancio in gennaio (salvo elezioni anticipate), proprio come avvenne 17 anni fa, a ridosso […]

Continue Reading →

“Arrivederci”, il Giornale saluta Silvio – foto

Dopo diciannove anni, da quel novembre 1993 che lo vide schierarsi con Gianfranco Fini candidato al Comune di Roma, Silvio Berlusconi per la prima volta non sarà della partita. Con un comunicato si è chiamato fuori: “Per amore dell’Italia si possono fare pazzie e cose sagge”, ha scritto. Poi ha rievocato la nascita di Forza […]

Continue Reading →

La “rivoluzione” di Silvio: torna Forza Italia

Le parole di Daniela Santanchè trovano spazio su La Stampa: “Esco da una riunione con il presidente rafforzata nella mia convinzione che il Pdl è finito. Si torna a Forza Italia e allo spirito del ’94”, spiega l’ex sottosegretaria dopo aver lasciato villa San Martino dove ieri ha incontrato l’ex premier. Il piano di Silvio […]

Continue Reading →

Il futuro del Celeste che si tinge di nero

Il futuro del Celeste Formigoni si tinge di nero vergogna nel suo triste e solitario finale. Tra vacanze pagate a sua insaputa e voti ‘ndranghetisti al suo assessore alla casa, Roberto il maratoneta, uomo da Guiness che menava vanto di poter fare anche 26 comizi in un giorno, cade nel trappolone del leghista Maroni, che […]

Continue Reading →

Formigoni, simbolo di una disfatta

– di Carlo Musilli – Con la caduta in Lombardia, la destra chiude quasi simbolicamente un ventennio di malgoverno a tutti i livelli dell’amministrazione pubblica. E lo fa proprio lì dove tutto è cominciato, nella terra di nascita del fu partito personale Forza Italia. “Si può votare in un periodo compreso tra 45 e 90 giorni, […]

Continue Reading →

Gianfranco Miccichè, la piazza deserta, la morte dei (nati vecchi)partiti.

– di Fabio Alemagna per Informare Per Resistere –Gianfranco Miccichè, candidato alla presidenza della Regione siciliana a capo degli schieramenti MPA, Grande Sud, FLI e Partito Pensiero Azione, dopo essere stato coordinatore siciliano di Forza Italia, deputato, sottosegretario e pure ministro, è stato contestato. “Che novità!”, direte. Ed avreste ragione, non fosse per il fatto […]

Continue Reading →

Micciché e la fine dei partiti

Si dice che una immagine vale più di mille parole. Sono d’accordo. Non ci sono articoli di giornale o trattati di politica che spieghino meglio la fine dei partiti in Sicilia del video del comizio di Micciché a Santa Caterina Villarmosa. Gianfranco Micciché è stato coordinatore siciliano di Forza Italia, deputato, sottosegretario e pure ministro. […]

Continue Reading →