Tag Archives: di

I prossimi obiettivi di “Vladimir il Conquistatore”

 Nelle ultime settimane abbiamo assistito all’annessione senza (o quasi) colpo ferire della regione ucraina della Crimea da parte della Russia. Nonostante le resistenze di Kiev e le pressioni internazionali, soprattutto da parte dei paesi occidentali, il presidente russo non ha desistito nel suo intento e, alla fine, notizia delle ultime ore, sembra che i rimanenti militari […]

Continue Reading →

Cos’è la democrazia? Il paradosso della democrazia che perde di significato e si fa totalitarismo

La politica non è un esercizio di pedagogia, e bisogna dubitare della sincerità delle convinzioni democratiche di politici che credono all’esistenza di una sola soluzione; magari involontariamente, essi sono i precursori del totalitarismo. (Jacques Sapir, 1997, p.265).  La domanda è tutt’altro che scontata, soprattutto visti i risvolti attuali. I vari leader europei si mostrano molto […]

Continue Reading →

La primavera di Al-Qaeda (e l’ascesa dell’Arabia Saudita)

“Al-Qaeda conquista le città di Falluja e Ramadi”Kerry: “non torneremo, questa è una lora guerra” Quando ho letto queste frasi, mi sono fermato un po’ a riflettere, perché il fatto che guerriglieri legati all’organizzazione terrorista Al-Qaeda, responsabile ufficiale degli attentati dell’11 settembre avessero conquistato due città irachene senza che l’America muova un dito per impedirlo, […]

Continue Reading →

Beppe Grillo: momento giusto per un colpo di stato?

“Inciuci? La gente prende i bastoni.”Come abbiamo scritto nel nostro ultimo articolo, a Beppe Grillo rimangono poche carte da giocare se i partiti tradizionali si riformano o se si mettono d’accordo per una legge elettorale che sia la più dannosa possibile per il Movimento Cinque Stelle. Ora, se si verificassero gli scenari descritti nell’articolo precedente, […]

Continue Reading →

Ungheria: battesimo di fuoco per l’Unione Europea

L’Ungheria è una nazione dell’Unione Europea composta da circa dieci milioni di abitanti ed ha un PIL di circa 200 miliardi di dollari. Rispettivamente rappresenta il 2% della popolazione e circa 1,2% del PIL dell’Unione; è stata recentemente declassata a BB, la disoccupazione sfiora il 12%, l’agricoltura è in calo di oltre il 25%, l’edilizia […]

Continue Reading →

Marcello dell’Utri: 30 anni al servizio di Cosa Nostra

di Lorenzo Baldo – Palermo. “Avuto riguardo alla gravità dei fatti contestati all’imputato, al grave pregiudizio arrecato all’ordine pubblico, alla vita economica e politica del Paese, alla permanenza del reato, protrattosi per oltre 30 anni, la pena da infliggere all’imputato sarebbe ben più pesante di quella che, per effetto del vigente generale principio del divieto della […]

Continue Reading →

Venezia, professore di religione: “I gay dovrebbero farsi curare”

“Gay non si nasce, ma è una scelta e quindi chi la pratica dovrebbe farsi curare“. Così, durante una lezione, un professore di religione del liceo Foscarini di Venezia. La frase è stata riportata da uno studente su Facebook ed è rimbalzata su Internet, scatenando la protesta dei ragazzi. “L’unica cosa da curare è l’omofobia” […]

Continue Reading →

Della musica parlata – E di playlist di fine anno

Parlare di musica… Scrivere di musica… Saperne di musica, e ostentarlo… Tutte cose che sempre più, col trascorrere del tempo, ho percepito come ardue. Forse impossibili Semplicemente arroganti Frank Zappa per i giornalisti musicali ha sempre avuto parole assai mirate e ficcanti, sicuramente non complimentose. Io in verità non ho mai provato disprezzo per tale […]

Continue Reading →